Edizione n.23 di mercoledì 1 luglio 2020

Besozzo

Da Besozzo alla Biblioteca di Causeni, la letteratura italiana in Repubblica Moldova

foto libri causeni

Testi classici, fiabe, libri illustrati per bambini. Hanno riempito alcuni scatoloni e sono partiti per la Repubblica Moldova. Sono destinati alla Biblioteca municipale di Causeni, intenzionata ad offrire ai propri lettori anche opere di lingua e letteratura italiana.
L’iniziativa nasce dall'interesse di questa biblioteca verso l'Italia confluito lo scorso anno in un accordo di collaborazione tra l’ente e l’Associazione Italia-Moldova di Besozzo. Collaborazione in un itinerario di valorizzazione e amicizia, come mostra la donazione dei volumi da parte della biblioteca di Bogno.
Molti i progetti in preparazione. Si va da un corso di lingua italiana online a giornate tematiche sulla letteratura italiana, da concorsi per studenti a mostre su arte e natura.
L’Italia – ricorda Gian Luca del Marco, presidente dell'Associazione Italia-Moldova odv - resta nell’immaginario collettivo della popolazione moldava un Paese particolarmente “amico e fraterno”, frutto dalla medesima radice linguistica latina e di percorsi storici comuni. La crescente presenza di cittadini/lavoratori moldavi sul nostro territorio ha ulteriormente accresciuto l’interesse verso l’Italia, soprattutto delle giovani generazioni, attratte per motivi di studio e di turismo».

Condividi contenuti