Edizione n.19 di mercoledì 2 giugno 2020

Maccagno, Francesco Branca, un maccagnese a Luino

Francesco Branca

(FP) Venerdì 18 maggio, alle 21, al Punto d’Incontro (via Valsecchi 21, complesso Auditorium) Emilio Rossi terrà una conferenza su “Francesco Branca: un maccagnese trapiantato a Luino”. Continua in questo modo il viaggio attraverso personalità che hanno dato lustro al luogo natale, un solco nel quale si inserisce perfettamente il Branca. Fondatore a Luino de Il Corriere del Verbano, fu imprenditore attivo in paese e famoso per aver introdotto brevetti e innovazione che caratterizzarono l’industria del tempo. A lui si deve, per esempio, l’apertura dell’Albergo Monte Borgna al Lago Delio.
Contemporaneamente alla conferenza di Rossi, sarà inaugurata una mostra suggestiva che vede protagonisti Elena Gallazzi e Renato Scesa, dal titolo “Identità nascoste”. Al centro della scena sono le maschere e le loro metamorfosi. Partecipa anche Anna Maria Folchini Stabile con alcuni haiku, un’antica forma di poesia giapponese. La mostra rimarrà aperta fino al 27 maggio, il sabato e la domenica dalle 17 alle 19 con ingresso libero.

Unione Velica, nuova sede
Domenica 20 maggio alle 11, taglio del nastro alla nuova sede dell’Unione Velica in una proprietà comunale all’interno del nuovo quartiere di Golfo Gabella, sul Lungolago Girardi. Un trasloco di soli pochi metri, ma che significherà una piccola rivoluzione per la società sportiva attiva a Maccagno fin dal 1977. Il presidente Gianfranco Paganini, fresco di riconferma dai circa 200 soci, farà gli onori di casa ai nuovi spazi che conterranno le attività di segreteria, aree comuni, deposito del materiale agonistico. La nuova e onerosa sistemazione, realizzata grazie a un soppalco che ha raddoppiato le zone a disposizione, è frutto della collaborazione tra Uvm e Amministrazione comunale che si sono legati con un contratto siglato nel 2011 della durata di dodici anni.

Dedicati a Camilla Valsecchi i giardini della scuola media
Sabato 19 maggio, alle 15, nel ventennale della morte si terrà la cerimonia di intitolazione dei giardini della scuola media a Camilla Valsecchi che a Maccagno era nata nel 1947.
Sono pochissimi in zona a non conoscere Valsecchi, che dedicò al mondo della scuola gran parte della sua vita. Alcune sue ricerche storiche sono inoltre sfociate in attività pubbliche, dalla rinascita della Scuola Musicale alla rievocazione storica dello Sbarco dell’Imperatore, dalla valorizzazione del museo etnografico di Garabiolo alla pubblicazione di libri su usi e costumi.

Giovani artisti all’Auditorium
Sabato 19 maggio, alle 21, sul palco dell’Auditorium comunale si alterneranno giovani artisti in una serata dedicata alla musica classica. Un vero piacere poterne apprezzare talento  e impegno. Ingresso libero.