Edizione n.32 di mercoledì 16 agosto 2017

Maccagno

Lettere in redazione - Fusione Maccagno, Pino e Veddasca: la posizione di Sinistra-Ecologia e Libertà

LETTERE IN REDAZIONE -  In un intervista rilasciata dal sindaco Fabio Passera in merito alla fusione comunale di Maccagno siamo stati definiti un’area politica che si oppone al progetto di fusione e riteniamo necessaria una replica.
Anche sull’ultimo (e unico) documento distribuito dal sindaco dopo l’approvazione in consiglio comunale della fusione, si può accertare come la sensibile questione venga banalizzata alla sola razionalizzazione dei servizi, ad eventuali risparmi della spesa pubblica ed all’incentivo economico della Regione; non viene minimamente sfiorata l’importanza di tutti quegli argomenti che hanno negli anni visto strutturare differenti rapporti relazionali di cittadinanza con la complicità di un determinato e specifico territorio.
Purtroppo anche su questo documento si elencano sempre solo condivisibili fenomeni economici evitando invece tutte quelle importanti questioni sensibili che definiscono il nostro unico abitare caratterizzato dal vivere politicamente in un determinato luogo.
Oltre al denaro bisognerebbe anche preoccuparsi della esistenziale percezione emotiva a cui hanno contribuito e continuano a contribuire questi territori istituzionali; istituzioni che sono state il legante e l’orgoglio di queste “povere” realtà; realtà paese che, con questo modo veloce di procedere, rischiano di non riuscire a prepararsi a tale cambiamento venendogli sottratto, senza un’adeguata sostituzione, la loro sostanza generatrice di socialità.
Non a caso riteniamo poco opportuno infatti indicare come “soluzione felice” l’imposizione della riduzione dei consiglieri comunali, senza introdurre nello statuto soluzioni alternative in grado di migliorare e garantire la partecipazione attiva di tutti i cittadini. Quello che riteniamo indispensabile è la volontà di individuare strutture o strumenti istituzionali capaci di stimolare e integrare quelle forme di relazione che sono i motori creativi delle realtà paesane.
Ancora più grave è credere di risolvere la complessa e delicata problematica con la sola istituzione del pro-sindaco, nominato nemmeno dai cittadini, ma dal sindaco in carica: palliativo sicuramente non sufficiente a risolvere il diritto di rappresentanza delle differenti realtà; soluzione che oltretutto rischia di non soddisfare nemmeno il necessario bisogno carismatico.
È su questo che come Sinistra Ecologia Libertà abbiamo fatto le nostre osservazioni, e non sulla fusione in sé, di cui non abbiamo mai messo in discussione la necessità, ma che non vogliamo veder ridurre alla sola e semplificata entità economica.
Chiediamo infine al Partito Democratico, presente in giunta, un comportamento diverso e più consono ad una visione di Sinistra, di cui dovrebbero essere i maggiori portatori di valori, evitando di scivolare in consueti atteggiamenti autoritari da cui dovrebbero anzi dobbiamo diversificarci.
COSA CHIEDIAMO:
che si prepari un'agenda articolata, condivisa tra tutte le forze politiche in campo, al fine di portare la cittadinanza ad esprimere un giudizio in piena coscienza al momento del referendum. L’agenda dovrà affrontare tutte quelle condizioni legate al rafforzamento del fenomeno di identità e di cittadinanza, lavorando creativamente alla ricerca di soluzioni formalizzabili istituzionalmente.
L’agenda dovrà affrontare con seria disponibilità:
* l’innovazione di nuove forme di democrazia partecipata e diretta come condizione alternativa alle sensibili geografie istituzionali sostituite;
* implementare lo statuto approvato in consiglio comunale prima di andare al voto referendario.
Sinistra Ecologia Lbertà Circolo di Luino-Maccagno 

Maccagno con Pino e Veddasca, si completa la segnaletica sulla rete sentieristica

Maccagno, veduta dal lago, gjr

La superficie di Maccagno con Pino e Veddasca - seconda per estensione in provincia al solo capoluogo Varese - conta oltre 41 chilometri quadrati, costituiti da boschi e rilievi e sentieri di montagna. Tra Maccagno, Pino e Veddasca si snodano 151,078 chilometri complessivi di percorsi, dei quali 54,790 si trovano nell’ex comune di Maccagno e sono già stati dotati di tabelle segnaletiche, grazie a una precedente collaborazione con il Cai di Luino: 225 frecce direzionali e 14 tabelle di località, dislocate in 75 punti.
I rimanenti 96,288 chilometri di sentieri sono nei municipi di Pino (14 per cento) e di Veddasca (50 per cento) e sono stati mappati dagli esperti del Cai Luino per essere dotati della relativa segnaletica. La ditta Impero di Trento fornirà la cartellonistica (6.750 euro e l’impresa edile Morandi e Dellea di Dumenza) impianterà pali di sostegno, segnaletica e tabelle, (9.900 euro circa).

Festa di San Carlo Borromeo a Veddo
A Veddo, una delle frazioni di Maccagno con Pino e Veddasca, si rinnoverà, mercoledì 4 novembre, la festa liturgica di san Carlo Borromeo nella piccola chiesa dedicata al santo. Le celebrazioni inizieranno alle 20.30 con una messa e proseguiranno con un momento conviviale sotto l’antico lavatoio, tra caldarroste e vin brulé.
La tradizione inizia il 19 aprile 1638, quando la curia milanese concesse il permesso per aprire al culto un modesto oratorio, anche se la prima dedicazione ricordava le sante Maria e Maddalena. La consacrazione al vescovo Carlo avvenne solo molto tempo dopo, quando nella zona si diffuse la devozione verso quel prelato .
La chiesa di Veddo fu voluta 374 anni fa dal curato Giovanni Stefano Clerici con Lazzaro Bolognini e mantiene intatte le cure degli abitanti. La frazione, da allora, non ha mai perso l’occasione di sentirsi legata a questo piccolo luogo di culto.

Giornata dell’Unità nazionale
Domenica 8 novembre, l’amministrazione comunale di Maccagno con Pino e Veddasca celebrerà l’anniversario dell’Unità nazionale e festa delle forze armate in tutti e undici i luoghi che ricordano i caduti.
Una delegazione partirà dal municipio (alle 8,30) e raggiungerà i monumenti di Pino (ore 8.45), Garabiolo (ore 9.15) e Campagnano (ore 9.30), per poi ritrovarsi in Largo Alpini. Qui, dopo l’alzabandiera alle ore 10.15, il corteo dei rappresentanti d’arma, cittadini e scolaresche porterà corone di alloro ai monumenti di Maccagno superiore (ore 10.15) e inferiore (ore 10.30), dove si svolgeranno anche le orazioni ufficiali e la lettura di brani da parte dei giovani alunni. Al termine, il corteo si concluderà nella chiesa di santo Stefano con una messa (ore 11.15).
Alle 14 nuovo appuntamento nel Parco del Municipio di Maccagno per la salita in Valveddasca. L’appuntamento con i monumenti ai caduti è a Cadero (ore 14.20), Graglio (ore 14.40), Armio (ore 15), Lozzo (ore 15.20) e Biegno (ore 15.40). La cerimonia si concluderà al Sacrario Garibaldino nella Chiesa dedicata alla Madonna della Neve al Passo Forcora (ore 16).
Alla cerimonia parteciperà la Scuola Musicale Maccagno. L’intera manifestazione si terrà anche in caso di maltempo. 

Maccagno con Pino e Veddasca, tappa finale a Graglio di Antichi Organi

Quarta e ultima tappa, il 17 agosto, alle 21,  in chiesa dei Santi Gervaso e Protaso di Graglio per Antichi organi. Patrimonio d’Europa. La manifestazione, promossa dalla Provincia di Varese, è al trentasettesimo ciclo. Giovedì vedrà protagonisti il maestro Davide Gorini e l'organo Giuseppe Valli, costruito nel 1848 per la parrocchiale di Nerviano (Milano) e ceduto a Graglio nel 1877. Ingresso libero.
La settimana proseguirà, sabato 19 agosto, a Garabiolo, con la tradizionale sagra di Sant'Antonio. Inizio alle 16 con intrattenimento, giochi e magia adatti a tutte le età. Titolo, Teatro magico. Alle 19.30, si potrà cenare con piatti tipici e seguire musica e animazione a cura di Roberto Barassi; alle 22 estrazione della sottoscrizione a premi. La festa proseguirà domenica 20 dalle 9,45, con funzione in san Carlo. Il ricavato sarà devoluto al restauro conservativo della chiesa.
Alla Gabella prima parte della festa rionale domenica 20 agosto, Recente tra le iniziative, è forse la più frequentata nell’arco di un solo giorno. Alle 11,15, nei pressi del porto, celebrazione in ricordo di quanti hanno perso la vita nel lago. La sera, dalle 19, sagra sul lungolago Girardi (per l’occasione chiuso al traffico) e specialità gastronomiche. Alle 22, falò sul lago. Il ricavato sarà devoluto per le necessità della parrocchia. Organizzano gli Amici della Gabella. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a domenica 27 agosto.

Corso di perfezionamento al pianoforte
Dal 17 al 28 agosto all’Auditorium comunale corso di perfezionamento di pianoforte, tenuto dalla pianista Maria Grazia Bellocchio. Destinatari nove giovani artisti che hanno vinto concorsi pianistici nazionali e internazionali e si sono esibiti in importanti stagioni concertistiche. Sono: Riccardo Bisatti, Giacomo Carnevali, Stefano Cascioli, Monica Ferrigno, Elisabetta Formenton, Filippo Gorini, Giorgio Lazzari, Giorgio Pesenti, Katia Vendrame, Magda Vendrame.
Opportunità di ascoltarli in tre concerti a ingresso gratuito sabato 19, mercoledì 23 e sabato 26 agosto. Musiche di Beethoven, Bach, Brahms, Chopin, Liszt e Schumann. Dalle 21.

Campionati di calcio regionali giovanili dilettanti, risultati Calcio Maccagno

Sono ormai giunti alla fine i campionati di calcio regionali giovanili dilettanti. Questi, il 13 maggio, i risultati dei ragazzi del France Sport di Maccagno.
Nella categoria Esordienti misti i ragazzi guidati da Marco Menotti contro le Fiamme Oro di Ferno si sono imposti per 8-1 disputando una partita perfetta. In gol Affi Fella, Marchese, Guglielmi, doppietta di Lopez e tripletta di Cioffi.
Anche nella categoria Giovanissimi B vittoria per 6-1 del France Sport, sempre allenato da mister Menotti, contro la Casport di Porto Valtravaglia. In rete Terenghi, Compagnoni, Cioffi e tripletta di Pavia.
I piccoli categoria Primi Calci, allenati da Davide Franceschetti, hanno brillantemente vinto il torneo della Casport con una goleada di Xheta, mentre i Piccoli Amici, i Pulcini 2007 e 2006 hanno disputato il torneo organizzato dall’Olimpia Calcio di Lavena Ponte Tresa. 

Campionati di calcio giovanili regionali dilettanti, risultati Maccagno

E’ iniziato l’ultimo mese dei campionati di calcio giovanili regionali dilettanti. Il fine settimana si è avviato con l’anticipo a Taino dei ragazzi categoria Pulcini 2007. Sono stati sconfitti per 3-0 al termine di una gara agonisticamente combattuta.
Grande vittoria nella categoria Giovanissimi regionali 2002. I ragazzi del France Sport hanno battuto la Lainatese 3-1 con gol di Guglielmi, Baalaoui e Adragna. Anche nella categoria Esordienti Misti 2004/2005 i ragazzi hanno espugnato il campo del Fulcro Travedona per 4-0 con reti di Lodo, Guglielmi, Gorka, Lopez e Marchese.
Per gli Esordienti 2005 amara sconfitta sul campo casalingo per 1-4; a segnare il gol della bandiera Fanunza. Nella categoria Pulcini 2006, invece, grandissima prestazione dei ragazzi maccagnesi, che superano in trasferta il Gavirate 9-2 con tripletta di Marcellino, doppietta di Zanini e quindi reti di Vecchietti, Gulec, Saudi e Amendola.
Nella categoria Primi Calci i ragazzi del Francesport, impegnati nel derby contro il Germignaga, vincono in trasferta 14-4 con 6 reti di Xheta, doppiette di Marchese e Radice e gol di Giribaldi, Miraglia, Lopez e Pacifico. Nella categoria Giovanissimi B 2003 bella vittoria del France Sport sul campo del Gorla Maggiore per 4-2 con doppietta di Pavia e reti di Marino e Terenghi. Gli Allievi di Marco Franceschetti sono invece stati sconfitti 2-0 dal Torino Club.

Maccagno con Pino e Veddasca, eletto il sindaco dei bambini

Alla scuola primaria “Guglielmo Marconi” di Maccagno si è svolta, martedì 27 settembre, l’elezione del sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi. Protagonisti i bambini delle classi seconda, terza, quarta e quinta, che hanno scelto di conferire al loro compagno Andrea lo scettro di rappresentante di tutti i bambini con una vera e propria votazione con tanto di schede, urne, scrutinio e presidente di seggio.
Il ruolo di questo nuovo organo comunale sarà quello di far conoscere i desideri, le aspettative, i sogni dei bambini attraverso suggerimenti, proposte, consigli concreti circa la mensa, l’ambiente scolastico, il tempo libero. Temi che verranno poi sottoposti all’attenzione degli amministratori comunali. Un primo ingresso nella vita del paese, un’opportunità per promuovere iniziative e attività che favoriscano il senso di appartenenza alla comunità, la solidarietà sociale e la conoscenza del territorio.
Insieme con il sindaco dei ragazzi, oltre al vicesindaco che verrà nominato nella prima riunione del consiglio, lavorerà una squadra di sette consiglieri formata da Ilenia, Claudia, Giulia, Thomas, Christian, Giada e Vanessa.

Al Punto d'incontro “Le ragioni di Giulio” e premiazione concorso fotografico
Al Punto d’Incontro di Maccagno, due appuntamenti in programma nei prossimi giorni. In complesso Auditorium Davide Di Giuseppe presenterà venerdì 7 ottobre (ore 21) il suo ultimo testo “Le ragioni di Giulio”, pubblicato nel 2012 da Pietro Macchione Editore. Ingresso libero.
Il libro narra le vicende di un uomo impegnato in una miriade di incarichi, non ultimo quello di segretario politico del fascio locale, nelle complesse fasi di passaggio tra caduta del fascismo e nascita della Repubblica. Sabato 8 ottobre (ore 17), la Pro Loco premierà invece i vincitori del settimo concorso fotografico “Passaggio a Maccagno. (Per caso, per sbaglio o per amore… eccomi a Maccagno)”, in memoria di Lucio Petrolo. Ingresso libero.

Gli incontri proseguono ancora con:
Castagne con l’oratorio - Nel pomeriggio di domenica 9 ottobre (dalle 14.30) l’Oratorio dei SS. Stefano e Materno di Maccagno organizza una raccolta castagne aperta a tutti. Seguirà, due settimane dopo, una castagnata comune.
Festa ad Armio - Doppio appuntamento, domenica 9 ottobre, nella frazione di Armio. Nella mattina (ore 11) messa dell’Ecce Homo celebrata da don Viniero Roncarati e poi processione. Seguirà (alle 12.30) pranzo al Circolo San Lorenzo dedicato alla Festa degli anziani e aperto a tutti.
Corsi di arte alla Casa dei colori e delle formeNella Casa dei colori e delle forme (ex municipio di Maccagno, via Matteotti 20) riprenderanno, mercoledì 12 ottobre (ore 14.45), le attività artistico-espressive per bambini e ragazzi. L’appuntamento è per ogni mercoledì pomeriggio, dalle 14.45 alle 17. Iscrizioni aperte fino a fine ottobre.  

Maccagno con Pino e Veddasca, concerti di piano all’Auditorium

campo tennis

Perfezionamento e concerti di piano all’Auditorium comunale di Maccagno dal 23 agosto al 1° settembre, docente Maria Grazia Bellocchio. Destinatari sono i giovani artisti Riccardo Bisatti, Giacomo Carnevali, Daniele Fasani, Elisabetta Formenton, Filippo Gorini, Giorgio Lazzari, Giorgio Pesenti, Katia Vendrame, Magda Vendrame, che hanno vinto concorsi pianistici nazionali e internazionali e si sono esibiti in stagioni concertistiche.
Tre i concerti pubblici (sempre alle 21) che li vedranno protagonisti: sabato 27, domenica 28 e mercoledì 31 agosto. Verranno eseguite musiche di Beethoven, Schubert, Chopin, Schumann, Brahams, Liszt, Scriabin, Debussy. Ingresso gratuito.
Intrattenimenti anche in altre località. A Garabiolo la sagra di S. Antonio troverà spazio, sabato 20 agosto, nel parcheggio di via Cristoforetti, sulla strada per Cadero. Aprirà la festa (ore 18) “Magia e spettacolo con lo zio Best”. Quindi (ore 19.30) cena con risotto e quaglie, pasta e ceci, salamelle e così gustando, musica dal vivo con animazione del dj Roberto Barassi; a fine serata sottoscrizione a premi. Il ricavato sarà devoluto al restauro conservativo della chiesa. Domenica 21 agosto (ore 9,45) messa e benedizione nella chiesa dedicata a San Carlo e all’Annunciazione.
A Maccagno gli Amici della Gabella organizzano  domenica 21 la prima parte della festa rionale. Una messa ricorderà alle 11,15, nei pressi del porto, chi ha perso la vita nel lago mentre una sagra con specialità varie inizierà alle 19 sul lungolago Girardi. Il ricavato andrà alle necessità della parrocchia. Alle 22, falò sul lago. In caso di cattivo tempo, tutto rinviato a domenica 28 agosto.
A Pino concerto dell’Ensemble di fiati Tromba Camerata , lunedì 22 (ore 21), nella chiesa di S. Quirico. Il gruppo è formato da cinque giovanissimi artisti francesi, tutti docenti in diversi conservatori d’Oltralpe. Il loro leader, Bastien Debeaufond, è originario proprio di Pino. Interpreteranno musiche di Bach, Verdi, Rota, Morricone. Ingresso gratuito.
Torneo di tennis open invece a Maccagno inferiore, giovedì 25, nei campi del complesso Lido. Incontri dalle 18 alle 23. Premi ai primi quattro classificati. Calendario nella sede del club e sul sito dell’Asd Tennis Maccagno www.tennis-maccagno.com. Quota d’iscrizione, 15 euro. Meteo permettendo, finale prevista per domenica 11 settembre. Per info, 347/834648. 

Maccagno Inferiore, festa delle contrade

santuario di Pedenegra

A Maccagno Inferiore, sabato 16 luglio, l’antica contrada che secoli fa rappresentava l'accesso al feudo della famiglia Mandelli tornerà a ravvivarsi con la Festa delle contrade.
Negli stretti vicoli di via Mameli le varie associazioni si ritroveranno in occasione di una manifestazione nata qualche anno fa ad opera di volontari riunitisi attorno all’Unità Pastorale Maccagno e Valle. Dopo la messa nella chiesa di Santo Stefano (ore 18) la parola passerà ai cuochi e ai tavoli.

Pino Lago Maggiore, concerto di cori…
Sabato 16 luglio (ore 21), Pino Lago Maggiore ospiterà un concerto del Coro Città di Luino con il Coro femminile Thelys di Ternate diretto dal maestro Andrea Gottardello.
Il programma prevede tappa al monumento ai Caduti, al lavatoio, in piazza della Vittoria, in via Tomasina e piazza Martinetti. Momento conclusivo nella chiesa parrocchiale con i canti finali e i saluti.
…e patronale S. Quirico e Giulitta
Domenica 17 luglio, a Pino si festeggia la festa patronale di S. Quirico e Giulitta. Alle ore 11, don Ennio Campoleoni celebrerà la messa. Sarà presente la Corale Maccagno e Valle.

Graglio, festa di Penedegra
In Veddasca domenica 17 luglio la frazione di Graglio celebrerà la festa del santuario di Penedegra. Alla messa celebrata dal parroco don Viniero Roncarati (ore 11) seguirà la processione con la statua della Madonna. Al termine al Circolo Pianezza pranzo per i soci.

Campagnano, gara di biroce
A Campagnano, domenica 17 luglio, gara di biroce Speed Down sul tracciato di un chilometro con partenza dal Belvedere di San Rocco. La cronodiscesa rientra nel campionato locale di specialità e prevede una manche al mattino e due nel pomeriggio. Premiazioni finali alle ore 18.
Accompagneranno la gara bancarelle con prodotti tipici locali e uno stand gastronomico organizzato dal Gruppo Amici di Campagnano.

Maurizio Fabrizio all’Auditorium
All’Auditorium comunale di Maccagno, domenica 17 luglio (ore 21), concerto al pianoforte del maestro Maurizio Fabrizio. Ingresso gratuito.
Se il suo nome è forse poco noto al grande pubblico, Maurizio Fabrizio è uno degli autori di maggior successo della musica leggera italiana. Ha scritto alcuni dei brani più famosi per Mina, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Eros Ramazzotti, Antonello Venditti, Angelo Branduardi e tanti altri artisti famosi.  

Maccagno con Pino e Veddasca, ferragosto tra centro e frazioni

Biegno Veddasca

La settimana di ferragosto porta una serie di proposte, alcune particolarmente legate alla tradizione del territorio, tra Maccagno e le sue frazioni.
Ad Armio venerdì 11 (ore 21), nella chiesa di San Lorenzo, concerto di Roberto Scordia al violino e Fabio Sioli al pianoforte per Maccagno Lake Festival (ingresso libero); domenica 13, festeggiamenti per il patrono san Lorenzo (dalle 10.30).
A Cadero, sabato 12 (ore 14.30), Fandaiman Fest con l’associazione Taxus (artigianato artistico e laboratori di abbigliamento; iscrizioni all’escursione lungo il sentiero Cadero-Ponte Romano-Garabiolo delle 15.30; a seguire workshop di mosaico artistico, presentazione del libro di poesia “Come acqua” di Leila Rossi accompagnata dalla chitarra di Pierre Aronica, concerti, eccetera).
Sempre il 12 a Biegno (ore 19) cena benefica sul sagrato della chiesa e al Civico Museo di Maccagno (ore 21.30) presentazione del libro di Maurizio Miozzi Luino, immagini di ieri e di oggi.
Lunedì 14 in Maccagno processione dell'Assunta nella chiesa della Madonnina (o “della Punta”); funzione alle 20,30. Dal 14 al 16, Festa di San Rocco organizzata dagli Amici di Campagnano nell'omonimo Belvedere con ballo, cena e il 14 (il 15 in caso di maltempo), alle 10, esposizione artistica nata tra villeggianti e residenti. Festeggiamenti e celebrazioni anche a Graglio e Lozzo, in alta Veddasca, a cominciare dal mattino. 

Calcio, Campionati giovanili dilettanti

Tra i ragazzi Francesport di Maccagno passano solo gli Esordienti

Fine di settimana da dimenticare per i ragazzi del Francesport di Maccagno, guidato dal presidente Marco Franceschetti. Nei vari incontri dei campionati regionali giovanili dilettanti molte sconfitte e una sola vittoria, quella dei ragazzi della categoria Esordienti.
I piccoli della categoria Primi Calci, guidati da Mauro Dellea, perdono 3-2 a Lavena Ponte Tresa contro l’Olimpia; in gol Giribaldi e Xheta. Sul campo della Ternatese i ragazzi allenati da Roberto Bona, categoria Pulcini 2007, perdono l’incontro per 9-0, così come per la categoria Pulcini 2006, dove i ragazzi di Cristian Piazza vengono superati a Gavirate per 4-0.
A salvare la bandiera del Francesport ci pensano i ragazzi del campionato Esordienti del Mister Luca Alesi e Pier Calderoni, che superano in casa 6-2 l’Accademy Fiorente con ben 3 doppiette di Fanunza, Alesi e Squitieri.
Marco Menotti, impegnato con i suoi ragazzi della categoria Giovanissimi B, perde la trasferta contro il Varese 12-0, mentre per la categoria Giovanissimi A i ragazzi di Stefano Morandi perdono il derby a Luino per 2-0. Anche gli Allievi allenati da Marco Franceschetti sono stati sconfitti a Varese dal Bosto 10-2; in gol Passera e Pizio.  

Condividi contenuti