Edizione n.16 di mercoledì 12 maggio 2021

Valle Vigezzo, lavori sulla statale 337

Termine entro giugno 2021

L'Anas Piemonte avvia i cantieri per la messa in sicurezza della strada statale 337 della Valle Vigezzo. Nelle prossime settimane sarà ricostruito il muro che fiancheggia la statale all’altezza di Villette con il contestuale allargamento della carreggiata. Il termine dell'intervento è previsto per meta giugno 2021.
«Questo primo intervento del valore di circa 800.000 euro – precisa il deputato Enrico Borghi nel dare la notizia del cantiere - è il primo lotto di un intervento complessivo di circa 10 milioni di euro sull’intera asta viaria della Valle Vigezzo». Questi lavori sono, a suo avviso, di fondamentale importanza e giungono alla fase realizzativa dopo l’intenso lavoro condotto negli anni scorsi con Anas per inserirli all’interno del piano di investimenti per la messa in sicurezza della viabilità del nostro territorio.
La messa in sicurezza dei versanti della 337 tra Re e Ponte Ribellasca è, a giudizio di Borghi, una priorità del territorio. «Ora - aggiunge - Anas acceleri anche sugli altri interventi programmati e che sono in fase di progettazione definitiva per un importo lavoro stimato di circa 100 milioni di euro, che incrementano la dotazione originaria dell’intervento. La 337 per il suo collegamento con la Confederazione Elvetica e il suo delicato stato conservativo è una infrastruttura strategica non solamente per il territorio del Verbano Cusio Ossola ma per l’intero Nord Italia».