Edizione n.20 di mercoledì 9 giugno 2021

FerrovieNord

Treni storici, ripreso il servizio turistico

Dal 2 giugno al 17 ottobre 2021 previste in Lombardia dodici corse sugli itinerari Sebino Express, Laveno Express e Lario Express
Laveno Ferrovie Nord
Como, Museo Volta dal lago

Con le due corse del 2 giugno da Milano a Sarnico (Bergamo) e del 6 giugno da Milano a Laveno (Varese) è iniziata la stagione 2021 dei treni storici. Il servizio turistico, promosso dalla Regione Lombardia, prevede complessivamente dodici corse fino al 17 ottobre 2021 e, come sempre, consente a chi lo desideri di utilizzare i battelli della navigazione.
Il progetto è messo in campo con Fondazione Fs e Ferrovienord e, come ha ricordato l'assessora regionale ai trasporti Claudia Maria Terzi, «può contare su un finanziamento annuo regionale di 500.000 euro messo a disposizione attraverso Ferrovienord».

PROGRAMMA 2021
Il calendario dei treni storici nel 2021 è articolato su tre itinerari:
*Sebino Express: Milano - Bergamo - Palazzolo - Paratico;
*Laveno Express: Milano - Gallarate - Laveno, con possibilità di crociera 'charter' sul Lago Maggiore;
*Lario Express: Milano - Como - Lecco, con possibilità di prosecuzione con battello di linea da Como a Lecco via Bellagio (o viceversa).
DATE
- 2 giugno Paratico;
- 6 giugno Laveno;
- 13 giugno Como-Lecco;
- 20 giugno Paratico;
- 27 giugno Como-Lecco;
- 4 luglio Laveno;
- 5 settembre Paratico;
- 12 settembre Como-Lecco;
- 19 settembre Laveno;
- 26 settembre Como-Lecco;
- 10 ottobre Paratico;
- 17 ottobre Laveno. 

Lombardia, via all’acquisto di 161 treni

Ferrovienord e Fnm avvieranno da settembre 2017 i bandi di tre diverse gare

Avviate in Lombardia le procedure di gara per l’acquisto di 161 nuovi treni deliberato il 24 luglio 2017 dalla giunta regionale. Il 1° agosto 2017 Ferrovienord spa e FNM spa hanno deliberato tre gare destinate all’acquisto di tre diverse tipologie di treni (media capacità, alta capacità e diesel), che saranno pubblicate a partire dal prossimo mese di settembre.
Le forniture dovranno concludersi entro il 2025. I nuovi treni saranno dotati di tutti i più moderni standard tecnologici e di accessibilità. Questo il dettaglio.
GARA 1 (Media Capacità) - Fornitura di convogli ferroviari a media capacità, bidirezionali, a composizione bloccata, a trazione elettrica 3 kV e potenza distribuita con opzione per il servizio della logistica ricambi per la manutenzione programmata nel periodo di garanzia. La quantità minima garantita è di 31 convogli, destinati alle linee a media frequentazione (200 posti a sedere), per un importo stimato di 217 milioni di euro.
GARA 2 (Alta Capacità) - Fornitura di convogli ferroviari ad alta capacità, bidirezionali, a composizione bloccata, a trazione elettrica 3kV e potenza distribuita per il trasporto ferroviario, con opzione per il servizio della logistica ricambi per la manutenzione programmata nel periodo di garanzia.
La quantità minima garantita prevede 60 treni in configurazione lunga (500 posti a sedere) e 40 treni in configurazione corta (400 posti a sedere), destinati alle linee ad alta frequentazione, per un importo stimato in 1.070 milioni di euro.
GARA 3 (diesel) - Fornitura di convogli ferroviari, bidirezionali, a composizione bloccata, a trazione diesel per il trasporto ferroviario, con opzione per il servizio della logistica ricambi per la manutenzione programmata nel periodo di garanzia. La quantità minima garantita è di 30 convogli, destinati alle linee non elettrificate (150 posti a sedere), per un importo complessivo stimato di 195 milioni di euro. 

Condividi contenuti