Edizione n.38 di mercoledì 24 novembre 2021

Sport & non solo

Guardia di Finanza, concorso per otto esecutori della Banda musicale

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 1° settembre 2017 - 4ª Serie Speciale sono stati pubblicati i concorsi, per titoli ed esami, separati per ciascuna parte e qualifica, per il reclutamento di otto esecutori della Banda musicale della Guardia di Finanza.
Possono partecipare tutti i cittadini italiani, anche se già alle armi, che, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età e non abbiano superato il giorno del compimento del 40° (limite elevato di 5 anni per i militari delle Forze armate, delle Forze di polizia e del Corpo nazionale dei
Vigili del fuoco in attività di servizio) e siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi di laurea previsti dalle università statali o legalmente riconosciute.
La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente mediante procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area “Concorsi On line” - seguendo le istruzioni, Termine ultimo per la presentazione delle domande, 31 ottobre 2017.  

Calcio, nuovo stop rossoblù

In Prima Categoria–Girone A sconfitta del Luino Maccagno contro Cas Sacconago (0 – 1)

Domenica 8 ottobre il Luino Maccagno cede nuovamente il passo agli avversari di turno, dando l’impressione di trovarsi in difficoltà. Contro il Cas Sacconago non è andata meglio rispetto alle ultime partite e i locali restano così fermi alla vittoria ottenuta nella giornata inaugurale. Le quattro sconfitte consecutive seguite sono un campanello d’allarme. Mister Nesret deve capire al più presto cosa non funziona e correre ai ripari.
La rete che vale la vittoria per gli ospiti arriva dopo dieci minuti di gioco da una sfortunata deviazione di testa di Romano, che deposita la palla nella propria porta alle spalle dell’incolpevole portiere Crugnola. Portiere che resta protagonista della partita, salvando a più riprese i suoi da una capitolazione.
All’ottantesimo minuti Diana ha sui piedi la rete del pareggio, ma il suo potente tiro da fuori area viene neutralizzato dal portiere ospite. La partita finisce sullo 0 a 0 e per i verbanesi non resta che guardare con fiducia alla prossima gara.
Domenica 15 ottobre (ore 15.30), il Luino Maccagno va in trasferta contro l’Antoniana. Due punti in quattro partite disputate dicono di una squadra abbordabile. Per i rossoblù un test che dovrà dare molte risposte.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Cortez (dal 89’ Silipo), Romano, Vallone, Iozzino, Bosetti, Pollio (dal 80’ Coulibaly), Ghelfi (dal 55’ Castorino), Vecchio (dal 52’ Galbiati), Morandi (dal 77’ Faraj), Diana. A disposizione: Esposito, Cerinotti. Allenatore Rudi Nesret.

Calcio, a Cairate secco stop del Luino Maccagno

In Prima Categoria–Girone A Cairate – Asd Luino Maccagno 3 - 0

(mon) Domenica 17 settembre il Luino Maccagno incappa nella prima sconfitta stagionale contro un Cairate difficile da affrontare. In una delle partite che in passato hanno scritto pagine importanti nei campionati dilettantistici provinciali i rossoblù tengono testa ai blasonati avversari, ma, alla fine, la sfortuna è più forte di ogni volontà.
Partono forte i lacuali con un paio di buone occasioni sui piedi di Morandi, che però non riesce a capitalizzare il vantaggio.
A una manciata di minuti dal termine del primo tempo i padroni di casa vanno in vantaggio. Sembra finita, invece c’è tempo per un atterramento in area di Diana, che stende un avversario, provocando un calcio di rigore a favore del Cairate. Penalty trasformato e giocatori negli spogliatoi sul risultato di due a zero per i locali.
Nella ripresa il Luino Maccagno non demorde e continua a farsi vedere nella metà campo avversaria, senza però riuscire a mordere. A chiudere l’incontro arriva un contropiede dei padroni di casa, che chiudono sul tre a zero.
Domenica 24 settembre (ore 15.30) il Luino Maccagno riceverà tra le mura amiche del Parco Margorabbia l’Ispra, per ora fermo a un solo punto in classifica ma con una gara da recuperare. Sarà interessante vedere come i ragazzi di mister Nesret risponderanno sul campo dopo il primo brusco stop.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Cortez, Romano, Vallone, Iozzino, Ghelfi, Pollio, Castorino, Bosetti, Morandi, Diana. A disposizione: Esposito, Galbiati, Vecchio, Tansini, Loforte, Caputo, Silipo. Allenatore Rudi Nesret.  

Valmalenco, attrazioni d’autunno

Pista ciclabile sul torrente Lanterna a Lanzada

In Valmalenco, nel primo pomeriggio di sabato 7 ottobre, visita guidata alla Miniera della Bagnada di Lanzada (prenotazione obbligatoria al Consorzio Turistico). Seguirà, domenica 8 ottobre, tra Lanzada, Chiesa in Valmalenco e Caspoggio, con qualsiasi condizione meteo, la gara amatoriale Scarponata Alpina. Previsti due percorsi a scelta di 6,5 km e 12 km lungo il sentiero di fondovalle e la pista ciclabile che collega i tre paesi.
Infine sabato 14 ottobre a Castione Andevenno festa transfrontaliera “Lo Pan Ner, i pani della Alpi”. Dalle ore 14 alle ore 18, al Mulin de la Rusina, mulino ad acqua risalente al 1700, si potrà gustare il pane nero di tradizione appena sfornato e partecipare a vari intrattenimenti.

Tre domeniche per la Festa della zucca a Gavirate

Tre domeniche a Gavirate per la Festa della zucca (anche in caso di cattivo tempo). Dopo il 1° ottobre, la manifestazione promossa da Pro Loco Gavirate continuerà l'8 e il 15 ottobre. Sempre sul lungolago, affiancherà stand gastronomici, vendita di prodotti tipici, mostre (micologica, del pane artistico, di sculture in legno, fotografica...), Torneo Zucche volanti, castagnate, e l'8 anche l'iniziativa "Templari di Sant'Egidio con accampamento medievale, il 15 "The cadregas", esibizione musicale.
Info: Ufficio IAT Piazza Dante, 1 Gavirate (Va), tel. 0332 744.707 Informazione Accoglienza Turistica - Biglietteria FerrovieNord. 

Calcio, Luino Maccagno, pagina da girare subito

In Prima Categoria–Girone A Tre Valli - Asd Luino Maccagno 4 - 0

(mon) Domenica 1° ottobre il Luino Maccagno perde senza appello la gara di Cugliate Fabiasco, incassando due gol per tempo ma, soprattutto, non dando mai l’impressione di essere in partita.
A poco servono le recriminazioni e il dissenso dei rossoblù sul primo gol incassato dopo soli cinque minuti di gioco. Il raddoppio arriva prima della mezz’ora, ma tanto basta per capire che la partita ha oramai imboccato un binario a senso unico.
Nella ripresa, nei nove minuti che vanno dal ventesimo al ventinovesimo, arrivano le altre due marcature del Tre Valli che fanno scendere il sipario sulla partita.  L’unica cosa da fare, per i rossoblù luinesi, è girare velocemente pagina.
Domenica 8 ottobre (inizio alle 15.30), il Luino Maccagno tornerà al Parco Margorabbia, dove attenderà il Cas Sacconago. I prossimi avversari hanno il doppio dei punti dei locali (sei contro tre) e l’occasione sarebbe adatta per ricucire le distanze e non perdere contatto con il gruppo di testa.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Cortez, Romano, Vallone, Iozzino, Ghelfi (dal 72’ Coulibaly), Tansini (dal 46’ Pollio), Castorino (dal 46’ Bosetti), Galbiati (dal 70’ Vecchio), Morandi (dal 80’ Silipo), Diana. A disposizione Esposito, Caputo. Allenatore Rudi Nesret.

Dote sport, aperto il bando da 2 milioni

Destinatari i minori tra 6 e 17 anni residenti in Lombardia - Domande fino al 31 ottobre

In Lombardia dal 18 settembre si potrà di nuovo presentare fino al 31 ottobre 2017 domanda per la dote sport per evitare l'abbandono della pratica motoria. A disposizione ci sono 2 milioni di euro. Il 10 per cento delle risorse sarà destinato ai disabili.
Destinatari sono i minori compresi tra 6 e 17 anni, appartenenti a famiglie in cui almeno uno dei due genitori, o il tutore, sia residente in Lombardia da non meno di cinque anni consecutivi. Si richiede un Isee ordinario o Isee minorenni in corso di validità e di valore non superiore ai 20.000 euro. Per le famiglie che hanno un figlio minore con disabilità l'Isee non deve superare i 30.000 euro.
I ragazzi dovranno frequentare, tra settembre 2017 e giugno 2018, un corso o un'attività sportiva. Nel 2016 ben 10.573 famiglie (di cui 610 con un figlio disabile) hanno potuto usufruire della Dote.

DOTE E ATTIVITÀ SPORTIVE
La Dote Sport varia da 50 a 200 euro e consente di pagare corsi o attività sportive che prevedano quote di iscrizione e/o frequenza; abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi; siano tenuti da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni e/o Cip o affiliate a diverse federazioni sportive.
La domanda va presentata online (sito www.siage.regione.lombardia.it) ed è, in questa fase, un'autocertificazione senza cioè documenti da presentare. Necessarie però l'attestazione Isee in corso di validità e la preiscrizione o iscrizione al corso sportivo scelto per il figlio. 

Calcio, esordio vincente del Luino Maccagno

Nella Prima Categoria Girone A l’Asd Luino Maccagno batte il Casbeno 2 - 1
Parco Margorabbia

(Mon) Domenica 10 settembre esordio del Luino Maccagno nel campionato di Prima Categoria 2017/2018. Tante le novità, a partire dalla panchina. Al dimissionario mister Andrea De Bernardinis, quest’anno succede Rudi Nesret, di ritorno a Luino dove ha avuto anche un passato da calciatore.
Nutrito il turn over anche tra gli atleti. Sono partiti Cannucciari, Raiser, Ancelliero, Vecchietti e Vigezzi, ma altri sono arrivati, dal portiere Crugnola a Cortez, da Ghelfi a Pollio. Numerosi anche gli innesti provenienti dalla squadra juniores: Morandi, Vecchio, Iozzino e Galbiati, quest’ultimo arrivato in prestito dal Gavirate.

All’esordio al Parco del Margorabbia di Luino l’avversario di turno era il neopromosso Casbeno. Primo tempo giocato a fasi alterne dalle due squadre. Gli ospiti si fanno preferire per possesso di palla e manovra, anche se l’occasione migliore capita sui piedi di Morandi, che spreca l’attimo propizio per il vantaggio. Le due squadre vanno al riposo sul punteggio di zero a zero.
A inizio ripresa arriva il vantaggio rossoblù. Il merito è di Cortez, che al 63° insacca con un gran tiro diagonale. Il Casbeno non ci sta e pareggia al 73° con un colpo di testa a seguito di calcio di punizione. Il vantaggio dei locali che vale i tre punti in palio arriva proprio al 90°, quando ancora Cortez riesce a ribadire in rete il pallone dopo un’azione arrembante in area avversaria. Il due a uno chiude definitivamente la partita.
Domenica 17 settembre 2017 (ore 15.30) il Luino Maccagno andrà in trasferta a Cairate, contro una squadra uscita sconfitta ma non ridimensionata dalla prima gara dell’anno.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Cortez, Romano, Vallone, Iozzino, A. Pollio, Castorino (dal 70’ Viganò), Ghelfi, Galbiati (dal 60’ Vecchio), Morandi, Bosetti (dal 85’ Nour). Allenatore: Rudi Nesret. 

Calcio, la regola del “tre”

In Prima Categoria Girone A Asd Luino Maccagno – Ispra 0 - 3

(mon) Al Margorabbia domenica 24 settembre il Luino Maccagno incassa nuovamente dall’avversario di turno tre gol senza realizzarne alcuno e, soprattutto, manda segnali negativi in proiezione futura. Contro l’Ispra i rossoblù non sono stati mai in partita e la vittoria di misura nella prima giornata con il Casbeno sembra un lontano ricordo.
Passano solo undici minuti e gli ospiti sono in vantaggio per un pregevole colpo di testa. Sui piedi di Tansini e di Diana capitano le occasioni migliori per pareggiare le sorti dell’incontro, ma gli attaccanti di casa non sono fortunati nella conclusione a rete.
Nel secondo tempo la musica non cambia. Ancora all’undicesimo arriva il raddoppio ospite, complice una dormita collettiva della difesa dei locali. La gara ora è tutta in salita e per l’Ispra è un gioco da ragazzi arrivare a chiudere l’incontro siglando la terza rete grazie a un bel pallonetto che scavalca il portiere Crugnola. La regola del “tre” comincia a diventare un fardello.
Domenica 1° ottobre (ore 15.30), il Luino Maccagno andrà in trasferta dall’Union Tre Valli, squadra a zero punti dopo due giornate. Sarà interessante vedere la reazione dei ragazzi di mister Nesret. I tifosi si aspettano decisi segnali di riscossa della squadra luinese.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Cortez, Iozzino, Vallone, Romano, Ghelfi, Tansini, Morandi, Castorino (dal 57’ Bosetti), Diana, Galbiati. A disposizione: Esposito, Caputo, Silipo, Coulibaly, Faraj, Cerinotti. Allenatore Rudi Nesret. 

Cai Luino, itinerari lungo la Linea Cadorna

Libro e conferenza venerdì 20 ottobre a Montegrino

Nel teatro di Montegrino (Varese), venerdì 20 ottobre (ore 21), il CAI Luino presenterà il libro “Escursioni lungo la Linea Cadorna. Natura e storia tra le trincee silenziose” di Guido Caironi, accompagnatore CAI di media montagna.
Al termine della presentazione del libro Antonio Trotti, esperto per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico-militare, condurrà una conferenza su “La Frontiera Nord, fortificazioni ed eventi bellici sulle montagne lombarde, 1872-1919”.

Lungo il Sentiero delle meraviglie in Malcantone
Escursione gratuita nel Malcantone (Canton Ticino), domenica 15 ottobre, lungo il Sentiero delle meraviglie a cura del CAI Luino e della Società Alpinistica Ticinese (SAT) di Mendrisio. Itinerario circolare di 7 chilometri, particolarmente adatto alle famiglie, nella valle del fiume Magliasina tra Novaggio, Ponte di Vello e Aranno. Inizio e fine da Novaggio (638 metri). Tempo 4 ore; dislivello 311 metri; difficoltà T2.
In tredici punti del tracciato si incontrano alcune caratteristiche della regione, dai muretti a secco che delimitavano i confini delle proprietà ai terrazzi dove si coltivava la segale, dalle fornaci per la cottura di coppi e mattoni (un’attività molto diffusa nel Malcantone) ai mulini dove si macinavano cereali e castagne. Di particolare interesse anche la fauna e la flora con la presenza di insetti, rettili, uccelli, roditori e, nel bosco golenale, di ontani, frassini, aceri, biancospino.
Ritrovo (ore 8.50) a Luino nel posteggio all’ingresso della piscina comunale e partenza con mezzi propri per Novaggio. Pranzo al sacco.
Informazioni e adesioni: CAI Luino, via B. Luini 16, Luino (tel/fax 0332-511101; e-mail cailuino@cailuino); Informazioni Turistiche Luino, via della Vittoria 1, Luino (tel. 0332-530019). 

(Altre del Cai Luino in Sezione Cronache).

Condividi contenuti