Edizione n.20 di mercoledì 9 giugno 2021

Bassano del Grappa, deturpato il Ponte degli Alpini

Era stato appena restaurato dalle Penne Nere - Imbrattate le balaustre con pennarelli indelebili
Bassano del Grappa, ponte degli Alpini  (foto ANA Milano)
Bassano del Grappa, ponte degli Alpini deturpato (foto ANA Milano)

Deturpato a Bassano del Grappa, nel Vicentino, nella notte di domenica 6 giugno 2021 il bellissimo e simbolico Ponte degli Alpini. Era stato dalle Penne Nere appena restaurato e da pochi giorni «restituito - racconta il presidente dell’Associazione Nazionale Alpini Sebastiano Favero – ai bassanesi ed all’Italia intera».
Un gruppetto di giovani scriteriati - precisa Favero - ha imbrattato le balaustre con pennarelli indelebili tracciando dei “tag”, sorta di scritte prive di qualunque significato se non quello spregiativo e praticando alcune incisioni con un coltellino. Amare e del tutto condivisibili le sue considerazioni: «Non si può non essere sdegnati ed al tempo stesso rammaricati nel constatare una volta di più come in una parte, purtroppo non irrilevante, dei nostri giovani si registri una perdita dei valori fondamentali del vivere civile, unita ad un impoverimento culturale che coinvolge tutti, famiglie, scuola e società».
Nelle foto ANA: il ponte e i graffiti.