Edizione n.45 di mercoledì 22 novembre 2017

Varese, progetti transfrontalieri su laghi e mobilità

in cantiere anche ciclovia tra i laghi Maggiore e di Varese
Ceresio, foto Daniele Cazzaniga

Miglioramento delle acque del lago Ceresio, controllo del trasporto transfrontaliero degli inerti, una ciclovia tra le valli dell’Olona e del Lanza e il Mendrisiotto. Questi gli obiettivi di tre progetti interreg transfrontalieri presentati dalla Provincia di Varese nel ruolo di capofila a conclusione di un confronto con comuni, associazioni, aziende private e Canton Ticino iniziato nel giugno 2016. Ora bisognerà aspettare che vengano accolti e approvati a livello regionale.
Nel dettaglio, il progetto ACQuA Ceresio si concentrerà sul sistema di fognatura e depurazione di alcuni comuni del bacino sud del Lago Ceresio al fine di migliorare la qualità delle acque del lago. Diverso invece l'obiettivo del progetto GeTRI, che si occuperà di analizzare un sistema intermodale e sostenibile per il trasporto transfrontaliero degli inerti. Infine il progetto Ti-Ciclo-Via ha l’obiettivo di realizzare una ciclovia tra le valli dell’Olona e del Lanza e il Mendrisiotto e un piano d’azione per lo sviluppo della mobilità ciclabile transfrontaliera.

FRANA CREMENAGA E NAVIGAZIONE SUL CERESIO
Sempre in tema di mobilità sostenibile e programmazione strategica della rete ciclabile, la Provincia s'è incontrata con Politecnico di Milano, Comune di Ispra e JRC di Ispra, al fine di inserire il progetto “Bicycle to Work” nell’ambito della rete provinciale, attraverso un protocollo di intesa. Lo studio di fattibilità prevede la realizzazione di un tracciato principale di connessione del lago Maggiore con il Lago di Varese, proprio nell’ottica di collegare la rete ciclabile provinciale con i due corridoi n. 1 e 16 del Piano regionale della mobilità ciclabile aventi rilevanza internazionale.
Infine, la Provincia partecipa come partner al progetto Interreg dell’Autorità di Bacino del Fiume Po “A cavallo del fiume Tresa”, riguardante la gestione della frana di Cremenaga, e sostiene i progetti Lu.Po, presentato dall’Autorità di Bacino lacuale Ceresio, Piano e Ghirla, sul tema della navigazione transfrontaliera sul Lago Ceresio, e GovernaTI-VA del Comune di Varese, un programma di formazione per sviluppare il capacity building di enti pubblici del territorio italiano ed elvetico sulle tematiche ambientali e di mobilità.