Edizione n.48 di mercoledì 13 dicembre 2017

Varese, Ospedale Del Ponte verso il nuovo Polo della donna e del bambino

Inaugurato il nuovo quartiere operatorio di sei sale attrezzate con tecnologie di ultima generazione
Del Ponte/nuovo reparto

A Varese l'Ospedale Filippo Del Ponte dispone di un nuovo quartiere operatorio. Inaugurato il 22 novembre 2017, si compone complessivamente di 6 sale attrezzate con tecnologie di ultima generazione e collegate non solo con tutti i sistemi aziendali, ma anche con un moderno sistema di videoconferenza che permette di seguire da remoto il corso degli interventi. Telecamere endoscopiche tra le migliori al mondo mostrano immagini con una definizione quattro volte superiore al livello standard.
Delle sei sale nuove, tre sono dedicate all'attività chirurgica della Ginecologia, mentre le altre tre saranno dedicate alla Chirurgia pediatrica e a tutte le altre discipline chirurgiche pediatriche, quali Urologia pediatrica, Otorinolaringoiatria pediatrica, Ortopedia e odontostomatologia pediatriche.La prima sala ha in mattinata ospitato 4 interventi di Ginecologia.
«Questo traguardo è davvero importante per il nuovo Polo della donna e del bambino che stiamo concretizzando. Ora gli spazi e le tecnologie che i nostri professionisti hanno a disposizione sono davvero all'altezza della qualità dell'assistenza che erogano quotidianamente e che è stata certificata a livello internazionale» ha dichiarato il direttore generale Callisto Bravi.
«Un altro grande passo è stato compiuto – ha aggiunto il direttore del Dipartimento materno-infantile Massimo Agosti - verso l'assetto definitivo del nuovo Polo della donna e del bambino. Abbiamo delle sale operatorie davvero all'avanguardia, all'altezza degli operatori che ci lavorano ogni giorno».