Edizione n.40 di mercoledì 2 dicembre 2020

Varese, Amministratore di sostegno e Servizio di ascolto per persone fragili e loro famiglie

Sono i servizi gratuiti “Ufficio protezione giuridica” e “Sette Laghi con te” istituiti dall'Asst Sette Laghi
Amministratore di sostegno

Un nuovo servizio per far conoscere a persone fragili e loro famiglie le forme di sostegno previste dalla Legge n. 6 del 9 gennaio 2004 (istituzione dell'amministrazione di sostegno) e rilancio del servizio di ascolto rivolto a quanti stiano vivendo un malessere psicologico causato dal covid-19. Sono, rispettivamente, l'Ufficio di protezione giuridica per la Provincia di Varese e Sette Laghi con te, che fanno capo all'Asst Sette Laghi di Varese.
AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO
All'Ospedale del Circolo di Varese (palazzina 10) è stato istituito, da novembre 2020, l'Ufficio di protezione giuridica competente per tutta la provincia (distretti sanitari Sette Laghi e Valle Olona). È aperto il primo e il terzo mercoledì del mese dalle 9 alle 17 (tel. 0332-278377; email: protezione.giuridica@asst-settelaghi.it).
Il servizio offre gratuitamente informazione, orientamento, consulenza e sostegno alla famiglia e agli enti che si occupano delle situazioni di incapacità anche parziale o temporanea sia nella fase della presentazione del ricorso sia per tutta la durata del procedimento giudiziario. Inoltre, promuove sul territorio la cultura della protezione giuridica delle persone fragili. Regione Lombardia ha disposto che tali uffici siano istituiti sul territorio deliberando apposite linee guida dell'attività.
SPAZIO DI ASCOLTO
Il servizio “Sette Laghi con te”, come ha reso noto il presidente della Commissione sanità e politiche sociali al Pirellone Emanuele Monti che lo definisce «fondamentale», garantisce uno spazio di ascolto tramite un numero telefonico (348-7473728) e un indirizzo mail dedicati (settelaghiconte@asst-settelaghi.it), nella fascia oraria 13-17 dal lunedì al venerdì.
Studiato per l’assistenza domiciliare con personale specializzato, era stato attivato durante i mesi primaverili dell’emergenza ed è stato in questi giorni rilanciato dall’Asst Sette Laghi a causa della recrudescenza del virus. Un’équipe di psicologi e medici specialisti del SerD è pronta a mettersi in contatto - in modo anonimo e riservato - con le persone emotivamente coinvolte con le conseguenze della pandemia.