Edizione n. 16 di mercoledì 25 aprile 2018

Cai Luino, mostra delle piante medicinali a Garabiolo

Per domenica 29 aprile il CAI Luino propone la visita alla mostra di piante medicinali preparata da Mario Vassuri, esperto naturalista, in occasione dell’evento “Garabiolo in fiore”. Le piante saranno esposte lungo la piazzetta della chiesa di Garabiolo dalle 10 alle 17.

Tra arti e mestieri in Valveddasca
Escursione dedicata alla conoscenza della Val Veddasca e dei suoi mestieri martedì 1 maggio. Organizzata da CAI Luino, sarà accompagnata da Maurizio Miozzi. Attraverso una passeggiata in uno degli ambienti più belli e interessanti della provincia di Varese, si approfondiranno località, tradizioni, leggende scoprendo quanto ancora di quel passato viva nel quotidiano. Visita a Biegno, quindi  alpeggi dei Cangili di Biegno e Monterecchio, "Garabiolo in fiore".
Tempo totale escursione 3 ore (escluse le soste). Dislivello 432 metri. Difficoltà T1.
Ritrovo ore 8.20 all'ufficio Pro Loco Maccagno e alle 8.30 partenza con mezzi propri per Biegno. Ore 9.15 inizio escursione. Pranzo al sacco. Gita gratuita con eventuale condivisione spese auto. Programma: ore 14, appuntamento a Luino, posteggio a lago Porto Nuovo; partenza con mezzi propri in direzione di S. Pietro (Porto Valtravaglia).  Ore 14.30, inizio escursione; fine ore 16.30.

Info, secondo programmi: Pro Loco Maccagno tel 0332 562009; CAI Luino via B. Luini 16 tel/fax 0332 511101; e-mail cailuino@cailuino.it; Informazioni Turistiche Luino via della Vittoria 1 tel. 0332-530019. (Altre del Cai Luino in Sezione Cronache).

Canottieri Luino, un argento regionale a Gavirate

4x junior

Nuova tappa di crescita per il team remiero diretto dal responsabile tecnico Renato Gaeta, dall'autunno 2017 alla guida della Canottieri Luino. Nelle acque di Gavirate, sul lago di Varese, la regata regionale di Coppa Montù si è chiusa, domenica 22 aprile, con una medaglia d’argento per la Canottieri Luino.
A piazzarsi secondi, nel 4 di coppia misto Luino-San Cristoforo, sono stati Manuel Ippolito e Simone Pagliuca assieme ad Alessandro Pignataro e Giovanni Ippolito. Manuel e Simone hanno raggiunto anche il quarto posto nella specialità del doppio.
Nelle qualificazioni del singolo ragazzi Emanuele Caria e Tobia Angeretti hanno centrato rispettivamente il quinto e sesto posto, posizione ottenuta in finale da Caria nel doppio assieme a Luca Meli della Canottieri Pallanza. Infine Aurora Taietti, dopo il quinto posto in batteria, ha terminato la finale B al sesto posto. 

Calcio, finale senza gloria per il Luino Maccagno

In Prima Categoria Girone A Luino Maccagno – Cairate 0-4

(mon) Domenica 22 aprile il Luino Maccagno perde in modo netto l’ultima partita della stagione regolare, anteprima delle due gare di playout che lo aspettano. Prima del fischio d’inizio, il Cairate aveva due punti di vantaggio proprio sui luinesi, fanalino di coda. Una vittoria dei lacuali al Parco Margorabbia avrebbe significato un colpo di reni finale simbolico, ma così non è stato.
Con un gol nel primo tempo (al 24’) e tre nella ripresa (al 3', al 39’ e al 40’), il Cairate ha calato il poker e la stagione dei luinesi è finita. Dieci punti in ventisei partite con due vittorie, quattro pareggi e venti sconfitte fotografano la stagione.
Domenica 29 aprile (ore 15.30) prima sfida contro Cairate che vale una stagione. Gli avversari avranno dalla loro il fattore campo e il morale a mille. Il Luino Maccagno si gioca il tutto per tutto.
Formazione Luino. Maccagno: Crugnola, Iozzino, Cerinotti (dal 70’ Galbiati), Pollio, Viganò (dal 70’ Ghelfi), Castorino, Viganò (dal 70’ Silipo), Ferrini, Belkhadir (dal 55’ A. Cortez), Tansini, Vallejo (dal 65’ Matranga). A disposizione: Braccio, Folisi. Allenatore, Stefano Albertoli. 

Cai Germignaga, domenica 29 apertura stagione a Capanna Merigetto

Come ogni anno la sezione Cai Germignaga propone la gita d’apertura della stagione estiva alla propria Capanna Merigetto (1499 metri) e ai piacevoli panorami della Val Veddasca con scorci sul lago Maggiore. Tradizione chiama tradizione e quindi alla capanna (disponibile a soci e no per tutta la stagione escursionistica previa prenotazione) verrà servita la sempre apprezzata maccheronata. L'appuntamento è per domenica 29 aprile.
Programma: ore 8.45 ritrovo a Ponte di Piero, ore 9 inizio escursione, arrivo in Capanna verso le 11, quindi pranzo e alle 14.30 partenza per il rientro previsto verso le 16.30/17 a Ponte di Piero.
Difficoltà E; durata 2 ore + 1ora e 30, soste escluse; dislivello + 1000 metri circa (possibilità di salire in funivia fino a Monteviasco). Orari funivia: 9 – 10 – 11.
Iscrizioni entro venerdì 27. Info, Cai Germignaga (dalle 21 alle 22.30 dei venerdì) via Diaz /palazzo comunale, tel./fax : +39.0332.510.014 – segreteria@caigermignaga.it.

Basket, contro la capolista altra sconfitta della Verbano Luino

ABC Cantù - Pallacanestro Verbano 85-74

(Mon) Venerdì 23 marzo la Pallacanestro Verbano Luino esce sconfitta per il secondo turno consecutivo, questa volta contro la fortissima capolista di Cantù. Le assenze di Pehar per squalifica e di Biason per infortunio hanno complicato una gara proibitiva già alla vigilia. I padroni di casa si sono fin qui rivelati di un altro pianeta per l’intero girone e non a caso rappresentano il serbatoio della squadra professionista che milita nella massima serie italiana.
I luinesi partono subiti schierati con la difesa a zona per ingabbiare i canturini, ma finiscono con lo sbagliare un numero eccessivo di conclusioni. Le cose migliorano nella seconda parte del primo periodo con buona circolazione di palla e un comportamento che non mostra timore reverenziale. Qualche errore di troppo dalla lunetta impedisce di limare ulteriormente il distacco, che si ferma a cinque punti (25 a 20).
La gara si gioca a viso aperto. Le squadre ci tengono a fare bella figura. A metà del tempo sono solo due i punti di distacco (29 a 27) con Spertini che si diverte a centrare il canestro avversario dalla lunga distanza. A tre minuti dalla sirena la PVL passa addirittura in vantaggio (34 a 35), prima di cedere alla reazione dell’ABC Cantù, che ristabilisce le distanze e va al riposo lungo in vantaggio per 47 a 38.
Al rientro dopo la pausa, il Luino pare determinato a non mollare. In soli centoventi secondi si porta a due punti di distacco (49 a 47). La gara acquista maggior ritmo, ma nel finale i padroni di casa fanno valere la maggiore esperienza: 67 a 58.
Nell’ultimo quarto Cantù decide di chiudere la pratica con un parziale di 7 a 0 che scava lentamente il vuoto. Luino sembra sotto incantesimo e non riesce più ad andare a punti. Il gioco diventa frenetico e gli errori all’ordine del giorno. La gara ha preso un’inerzia positiva per i locali, i lacuali ormai fuori dai giochi. Da segnalare l’esordio di Bertani e i minuti concessi a Saredi, due giocatori che provengono dalle giovanili luinesi e che garantiscono un futuro in grado di dare soddisfazioni. La partita non ha più nulla da dire. Il Cantù vince per 85 a 74.
Prossimo appuntamento venerdì 6 aprile (ore 21.15) a Luino nella palestra del Palabetulle. Ancora un avversario scomodo, quel Buccinasco già vincitore all’andata, anche se di soli quattro punti. Raggiunta la certezza di giocarsi i playoff, a quattro gare dal termine della stagione regolare resta da guadagnarsi la posizione migliore per affrontare la griglia finale.
Formazione Verbano Luino: Cavallini n.e., Saredi, Vitella L., Gardini 12, Gubitta (capitano) 13, Cipolletta 5, Terzaghi 20, Colombo 3, Bertani, Spertini 9, Palazzi 12. Allenatore Andrea Manetta.