Edizione n.12 di mercoledì 10 aprile 2024

Milano, capolavoro di Piero della Francesca

Riunite al Museo Poldi Pezzoli le otto tavole del Polittico Agostiniano
locandina Poldi Pezzoli/ Piero della Francesca

Fu terminato nel 1469, smembrato dopo appena un secolo e disperso in vari angoli del mondo. Ora il “Polittico Agostiniano riunito” di Piero della Francesca è, dal 20 marzo fino al 24 giugno 2024, visitabile al Museo Poldi Pezzoli di Milano.
La mostra, ideata da Alessandro Quarto, direttore del Museo Poldi Pezzoli, e allestita in collaborazione con i grandi musei proprietari dei pannelli superstiti, è a cura di Machtelt Bruggen Israels e Nathaniel Silver.
Le otto tavole del polittico, risalenti al 1469, provengono dalla Frick Collection di New York (San Giovanni Evangelista, La Crocifissione, Santa Monica e San Leonardo), dal Museu Nacional de Arte Antiga di Lisbona (Sant'Agostino), dalla National Gallery di Londra (San Michele Arcangelo) e dalla National Gallery of Art di Washington (Sant'Apollonia). L'opera è stata dipinta per l'altare maggiore della chiesa degli Agostiniani a Borgo San Sepolcro (Arezzo).
La pala fu smembrata e dispersa alla fine del XVI secolo. Oggi ciò che resta dell'opera, otto pannelli (la tavola centrale e gran parte della predella non sono state finora rintracciate), si trova in alcuni musei d'Europa e degli Stati Uniti, oltre che al 'Poldi Pezzoli', proprietario del pannello raffigurante San Nicola da Tolentino, uno dei quattro santi che appartenevano alla parte centrale del polittico.
Il Museo Poldi Pezzoli si trova in via Manzoni 12 a Milano; orari da mercoledì a lunedì 10 – 18; martedì chiuso, biglietti 14/10 euro.
Info: 02 794889 | 02 796334  info@museopoldipezzoli.org www.museopoldipezzoli.it