Edizione n.45 di mercoledì 22 novembre 2017

Lugano, la stazione si prepara ad accogliere il traffico del Monte Ceneri

I lavori sono cominciati il 15 ottobre 2017 e si concluderanno il 16 luglio 2018
LUGANO stazione FFS

Il 16 dicembre 2016 la nuova galleria del Gottardo, nel 2020 apertura della Galleria di Base del Monte Ceneri e subito la stazione ferroviaria di Lugano si attrezza per adeguarsi alla circolazione.
A Lugano il 15 ottobre 2017 sono iniziati i lavori preparatori per l’adattamento dell'infrastruttura e il prolungamento del marciapiede 1 all’apertura del Monte Ceneri nel 2020. Il 6 novembre 2017 partiranno i lavori principali e il 16 luglio 2018 i nuovi impianti entreranno in esercizio. Così le Ferrovie Federali Svizzere informano l’utenza e preannunciano gli inevitabili disagi.
La Stazione FFS di Lugano, con la Galleria di Base del Monte Ceneri, rivestirà un ruolo di primo piano nel traffico ferroviario nazionale e internazionale. Inoltre nel traffico regionale i tempi di percorrenza tra i centri di Lugano, Locarno e Bellinzona si dimezzeranno, trasformando questo triangolo in una nuova realtà urbana.
In vista dell’orario in vigore da dicembre 2020 in poi, saranno rifatti gli impianti binari a nord e sud della stazione e sarà prolungato il marciapiede 1, per consentire l’entrata contemporanea dei treni sul binario 1 e 2.
I lavori saranno svolti, oltre che durante la giornata, anche nei periodi notturni, per permettere lo svolgimento regolare del traffico ferroviario diurno.