Edizione n. 20 di mercoledì 19 giugno 2019

Grandi laghi italiani, 500mila euro per la sicurezza

Anche Luino, Besozzo e Sesto Calende tra i 25 comuni coinvolti
Luino da Colmagna

Ci sono anche Luino, Besozzo e Sesto Calende tra i venticinque comuni tra i 9mila e i 30mila abitanti (capoluoghi esclusi) interessati al mezzo milione di euro erogato dal Viminale per la sicurezza su dieci laghi nazionali. Ogni ente locale riceverà 20mila euro.
Il ministero dell’Interno ha esteso la seconda edizione dell' iniziativa Spiagge Sicure, che per la stagione 2019 mette a disposizione 4,2 milioni di euro per cento comuni affacciati sul mare. Raccogliendo le richieste del territorio, il Viminale ha con l’operazione Laghi Sicuri erogato altri contributi per alcune realtà lacustri, scelte con criteri statistici e oggettivi.
I sindaci potranno rafforzare i controlli straordinari, assumere vigili o finanziare campagne informative contro la contraffazione e il commercio abusivo. Tra Spiagge Sicure e Laghi Sicuri sono coinvolti centoventicinque comuni e investiti 4,7 milioni.

I comuni beneficiati da Laghi Sicuri sono:
*LAGO GARDA: Desenzano del Garda (Provincia di Brescia); Montichiari (Bs); Castiglione delle Stiviere (Mn); Bussolengo (Vr); Arco (Tn); Sona (Vr); Riva del Garda (Tn); Lonato del Garda (Bs); Valeggio sul Mincio (Vr); Castelnuovo del Garda (Vr); Calcinato (Bs); Bedizzole (Bs); Gavardo (Bs); Salò (Bs); Peschiera del Garda (Vr).
*LAGO MAGGIORE: Luino (Va); Arona (No); Sesto Calende (Va); Castelletto sopra Ticino (No); Besozzo (Va).
*LAGO DI COMO: Mandello del Lario (Lc).
*LAGO TRASIMENO: Castiglione del Lago (Pg); Magione (Pg).
*LAGO D’ISEO: Iseo (Bs); Costa Volpino (Bg).