Edizione n. 19 di mercoledì 12 giugno 2019

Generazione d’Industria, la nuova leva luinese

Il progetto Univa ha premiato otto studenti dell'Isis “Città di Luino-Carlo Volonté”

Anche quest'anno ci sono studenti dell'istituto “Città di Luino-Carlo Volonté” di Luino tra i premiati con borse di studio del Progetto “Generazione d’Industria”, che da otto anni vede coinvolti l’Unione degli Industriali, quarantaquattro imprese e scuole industriali, professionali ed economico/amministrative della provincia di Varese. La cerimonia si è svolta il 6 giugno 2019 al Centro Congressi Ville Ponti di Varese.
L'industriale Tiziano Barea, a capo del progetto, ha consegnato settanta borse di studio agli studenti dei diciassette istituti tecnici industriali ed economici del Varesotto. Tra loro c'erano anche i ragazzi luinesi Leonardo Banchi, Andrea Leonardo Capobianco, Raffaele Ferrari, Riccardo Fiorini, Ivan Giubilei, Manuel Ippolito, Martina Pozzato e Giulia Salio.
Con un investimento di oltre 560.000 euro il progetto ha in otto anni accompagnato la formazione tecnica di 368 giovani di quarta e quinta attraverso stage plus (tirocini di lunga durata), corsi delle aziende a scuola in orario scolastico ed extrascolastico, aggiornamento del corpo docente, borse di studio. Tra le quarantaquattro imprese partecipanti ci sono anche Rettificatrici Ghiringhelli Spa di Luino e Spm Spa di Brissago Valtravaglia.