Edizione n.39 di mercoledì 1 dicembre 2021

Chiasso, iniziati i lavori di risanamento alla stazione

Si concluderanno nell’estate 2023 - Oltre 10 milioni di franchi l'investimento complessivo delle Ferrovie Federali Svizzere

In Canton Ticino le Ferrovie Federali Svizzere proseguono l'ammodernamento delle stazioni. Accanto a quelle nuove di Bellinzona, Lugano, Locarno e Mendrisio, che sarà presentata a metà dicembre 2021, anche a Chiasso il 2 novembre 2021 è partita la ristrutturazione dello storico edificio viaggiatori.
Ai lavori il 15 novembre 2021 hanno dato il via con un simbolico colpo di piccone il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni, il consigliere di stato ticinese Claudio Zali e la direttrice Ffs-Regione, Sud Roberta Cattaneo. Il cantiere proseguirà fino all’estate 2023 per un investimento complessivo di circa 10 milioni di franchi.
Tra i principali interventi previsti c’è un moderno centro viaggiatori, realizzato secondo il nuovo concetto già implementato anche nella stazione di Montreux. Vi saranno un negozio, un bar e nuove superfici commerciali e inoltre sarà risanata l’intera facciata esterna, sostituita la pavimentazione, con granito ticinese, nell’atrio e nel corridoio, e installato un moderno concetto di illuminazione così come due ascensori, di cui uno collegato al sottopasso per accedere ai treni.
I piani per la Posta Italiana
RINNOVO POSTA ITALIANA E INFRASTRUTTURA FERROVIARIA
Anche l’edificio Posta Italiana sarà sottoposto a un notevole lavoro di restyling. Al piano terra, analogamente ad oggi, sarà presente la Dogana svizzera, mentre ai piani superiori sono previsti uffici e appartamenti. La domanda di costruzione sarà inoltrata a inizio 2022.
C'è da aggiungere che le Ffs stanno procedendo anche al rinnovo e all’ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria, sia di Chiasso Viaggiatori sia Smistamento. Con l’apertura delle due gallerie di base e il previsto aumento del traffico merci e passeggeri sono stati definiti interventi mirati per aumentare la capacità e il comfort della stazione più a sud della Svizzera.
Il progetto è iniziato nel 2017 e sta procedendo a tappe. Nel 2019 è entrato in servizio il nuovo apparecchio centrale elettronico di Chiasso Viaggiatori (Ace Chiasso) e si sono conclusi i lavori di rinnovo degli accessi per la clientela (marciapiedi, sottopassi, rampe e arredi). Da luglio 2021 sono invece in esercizio i primi due binari di 750 metri per il traffico merci. Nei prossimi anni entreranno in esercizio anche gli altri tre binari da 750 metri. La fine dei lavori è prevista nel 2023.