Edizione n.11 di mercoledì 25 marzo 2020

stanziamenti

Industria del legno, 3,8 milioni a 70 aziende lombarde

Una quota di 680.000 euro andrà a 16 operatori del Varesotto

Ci sono anche sedici aziende varesine tra le settanta che, in tutta la Lombardia, avranno a disposizione 3,8 milioni di euro per investimenti nel valore dei prodotti forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste. Lo stanziamento è previsto da un decreto della Regione Lombardia emesso il 26 febbraio 2020 nell'ambito del Piano di sviluppo rurale.
«Abbiamo la migliore industria di trasformazione al mondo e troppo spesso utilizziamo materia prima straniera» ha dichiarato l'assessore all'agricoltura Fabio Rolfi. «Ora è tempo di utilizzare legno lombardo. Questo significa meno trasporti su gomma, meno inquinamento ambientale e una cura delle foreste che contribuirà alla difesa delle nostre montagne dai problemi di carattere idrogeologico».
Le risorse saranno così distribuite:
*Provincia di Bergamo: 5 aziende, 290.000 euro;

*Provincia di Brescia: 16 aziende, 1 milione di euro;

*Provincia di Como: 11 aziende 420.000 euro;

*Provincia di Lecco: 7 aziende, 320.000 euro;

*Provincia di Milano: 1 azienda, 13.000 euro;

*Provincia di Sondrio: 14 aziende, 1,1 milioni di euro;

*Provincia di Varese: 16 aziende, 680.000 euro. 

Condividi contenuti