Edizione n.48 di mercoledì 13 dicembre 2017

Sempione

Piemonte, passa a BLS il trasporto veicoli del Sempione

Dal cambio di orario la nuova gestione del servizio tra Iselle e Briga - Maggiori collegamenti anche per i viaggiatori ferroviari tra Domodossola e Briga

Dal 10 dicembre 2017, data del cambio di orario, BLS Sa, una tra le principali aziende di trasporto pubblico in Svizzera, gestirà il trasporto veicoli al Sempione tra Iselle e Briga. L’azienda rileva la gestione dalle Ferrovie Federali Svizzere, che hanno comunicato di volervi rinunciare. L’offerta per i clienti sarà ampliata, mentre le tariffe di trasporto rimarranno invariate.
Dal 10 dicembre BLS migliorerà l’offerta complessivamente per 35 giorni l’anno; in particolare durante festività come Pasqua o l’Ascensione e nei fine settimana con maggiore affluenza in estate e autunno, i treni circoleranno con cadenza oraria. Nei restanti giorni sarà mantenuta la frequenza ogni 90 minuti.
BLS, che gestisce già il trasporto veicoli del Lötschberg, i treni diretti per il trasporto auto Iselle-Kandersteg e il trasporto ferroviario regionale tra Domodossola e Briga, potrà sfruttare le sinergie grazie al rilevamento del trasporto veicoli al Sempione. Dal cambio dell’orario tutti i treni per il trasporto auto diventeranno puramente treni navetta su cui i viaggiatori non potranno più salire.
Dal 9 luglio 2017, con il Trenino Verde delle Alpi/RegioExpress Lötschberger, BLS offre un collegamento diretto ogni due ore tra Domodossola e Briga, mentre negli orari di punta durante la settimana i treni circolano a cadenza oraria.
Per il 10 dicembre 2017 BLS colma due lacune nell’orario. La sera tra Domodossola e Briga circolerà un treno supplementare (partenza da Briga alle 22.22/partenza da Domodossola alle 22.58). Inoltre, il sabato e la domenica mattina BLS offrirà due nuovi collegamenti (partenza da Briga alle 5.22/partenza da Domodossola alle 5.58). BLS attua questi nuovi inserimenti nell’orario in accordo con il Canton Vallese e con l’AMP, Agenzia della mobilità piemontese. Il treno serale delle 17.22 da Briga a Domodossola sarà ampliato con un’ulteriore composizione in base all’afflusso di passeggeri e alla stagione.
Da dicembre 2016 BLS gestisce la circolazione ferroviaria regionale al Sempione. Per rafforzare alcuni treni sovraccarichi, BLS ha aggiunto ulteriori composizioni. Da metà agosto il treno del sabato tra Briga e Domodossola (partenza da Briga alle 11.22) circola con carrozze aggiuntive. Dall’inizio di ottobre il treno del mattino tra Domodossola e Briga (partenza da Domodossola alle 5.58) circola con una più ampia offerta di posti a sedere.
CHI È BLS SA
BLS SA è una delle principali imprese di trasporti della Svizzera. Non è solo ferrovia, ma anche - in un’unica azienda - autobus, trasporto veicoli, navigazione e traffico merci. Con la rete celere di Berna vanta la seconda rete celere regionale del Paese.
Nel settore del traffico ferroviario gestisce linee per il trasporto di pendolari e turisti e una rete di 420 chilometri di lunghezza. Nel 2016 sono stati 62,5 milioni i passeggeri che hanno viaggiato con i suoi treni, autobus e battelli. 

Superstrada Ss 33 del Sempione, via alla gara per la galleria di Montecrevola

I lavori per la messa in sicurezza previsti nel 2018

Il 2018 sarà – salvo, s'intende, errori od omissioni - l'anno dei lavori per la messa in sicurezza della galleria di Montecrevola sulla superstrada Ss 33 del Sempione, tra i comuni di Crevoladossola e di Varzo (Vb).
Il bando, pubblicato l'11 novembre 2017 sulla Gazzetta Ufficiale UE e il 17 novembre sulla Gazzetta Ufficiale italiana, prevede l'affidamento dei lavori di adeguamento degli impianti tecnologici in materia di sicurezza per la galleria Montecrevola sulla statale n° 33 del Sempione per un importo complessivo a base d'appalto di euro 19.593.330, 44 (comprensivo di  1.800.147,33 euro per oneri relativi alla sicurezza). Il termine per la ricezione delle offerte è stato fissato per il 22 dicembre 2017. 
Alla notizia ha reagito con soddisfazione l'onorevole Enrico Borghi, capogruppo Pd in commissione ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera. «Appena si aprì la legislatura nel 2013 – ha dichiarato il parlamentare - venimmo informati del fatto che la galleria di Montecrevola non rispettava gli obblighi europei in materia di sicurezza, e ci attivammo immediatamente per reperire le risorse finanziarie. Grazie a quest'opera, la galleria ossolana sarà messa in condizioni di efficienza e di sicurezza aumentando così il grado di qualità della vita del territorio ossolano e italiano ed eliminando una condizione di potenziale pericolo sulla nostra viabilità internazionale».

Condividi contenuti