Edizione n.7 di mercoledì 26 febbraio 2020

PS

Assicurazione auto, nel Varesotto attivo il controllo di “Mercurio”

Il nuovo sistema multimediale al centro di un’operazione di tutti i reparti della polizia di Stato

Tempi duri per gli evasori dell’assicurazione auto da un capo all’altro del Varesotto. Da Luino fino alla brughiera, tra il 3 e l’8 luglio 2017, sono stati pizzicati e sottoposti a sequestro amministrativo 13 autoveicoli sprovvisti della copertura assicurativa.
È questo uno dei risultati dell’operazione Mercurio Eye Insurance predisposta dal questore di Varese, Giovanni Pepè. In campo 179 agenti di tutti i reparti della polizia di stato (questura, polizia stradale e polizia di frontiera), Le pattuglie hanno controllato 1189 veicoli e 610 persone, denunciato per vari reati 10 persone in stato di libertà e appunto sequestrato 13 veicoli per mancanza di assicurazione.
ULTIMA TECNOLOGIA
Particolarità del servizio è stato l’uso dell’ultima tecnologia in dotazione alla pattuglie delle Volanti delle regioni del sud Italia e del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia di Milano. Si tratta del sistema multimediale Mercurio, composto da un tablet di 8 pollici e di una telecamera fissa montata all’interno dell’autovettura della pattuglia
Gli agenti, senza bisogno di contatti radio con la sala operativa, possono consultare direttamente e rapidamente la banca dati interforze, utilizzare l’applicazione specifica per la navigazione gps off-line e, in più, registrare contributi audio/video utili alla documentazione degli interventi durante il controllo del territorio. La telecamera fissa, invece, grazie ad un software installato sul tablet, legge automaticamente le targhe delle autovetture in transito e permette così di scoprire chi non è in regola con la copertura assicurativa.  

Condividi contenuti