Edizione n.7 di mercoledì 26 febbraio 2020

Pino L.M.

Maccagno con Pino e Veddasca, le memorie di un giovane ebreo a Punto d’incontro

In Civico Museo “Il segreto della Gioconda”
Copertina

Due appuntamenti con la storia sabato 15 febbraio. Alle 16.30, in Punto di incontro di via Valsecchi 21, Fabio Lopez presenterà il libro del padre Guido “Finché c’è carta e inchiostri c’è speranza. Dalle leggi razziali al dopoguerra: memorie di uno scrittore ebreo” (Mursia Editore).
Il testo si sviluppa tra gli anni Trenta e gli Ottanta del secolo scorso e racconta la vita di un ebreo nell’Italia fascista, dalle persecuzioni razziali all’espatrio in Svizzera per sfuggire alla deportazione al ritorno in Italia. Anche il Maccagnese mantiene un legame stretto con le vicende che riguardano la persecuzione degli ebrei. In particolare, spiccano due figure, il maresciallo Enrico Sibona e, appunto, Guido Lopez, che diverrà scrittore e giornalista e dedicherà la vita alla cultura.
Sibona diresse la Caserma dei Carabinieri a Maccagno dal 1939 al 1946. Uomo di grande coraggio e lucidità, nascose dalla furia nazista alcuni ebrei, salvandoli dalla deportazione. Tra loro Guido Lopez. Sareanno presentii anche la presidente dell’Anpi di Varese Ester Maria De Tomasi e Sandro Lopez Nunes.

Sempre sabato 15 (ore 15.30) sarà a Maccagno in Civico Museo Silvano Vinceti che presenterà il testo “Il segreto della Gioconda”. Lo storico e studioso d'arte, dopo la presentazione del volume “Il furto della Gioconda. Un falso al Louvre?” dello scorso 7 dicembre, illustrerà il suo precorso di ricerca attraverso un altro libro sul capolavoro di Leonardo. Il pomeriggio avviene nell'ambito della mostra “La Gioconda in Val Veddasca - I volti segreti della Gioconda”, al museo maccagnese fino all'8 marzo.
Ingresso libero a entrambi gli incontri. 

Impianti in Forcora, appalti separati per sciovia e bar ristorante

Forcora, foto Comunità montana Valli del Verbano

I giorni tra fine settembre e inizio di ottobre saranno decisivi per conoscere il futuro della Forcora, una delle zone di maggior pregio ambientale e sportivo della provincia che attende da anni un rilancio concreto. Il 5 ottobre 2017 scade la concessione ereditata dall’estinto Comune di Veddasca e qualcosa sicuramente cambierà.
La prima scelta d’un certo peso del nuovo Comune di Maccagno con Pino e Veddasca è stata quella di separare l’appalto di gestione del bar ristorante da quello della sciovia. Le loro strade saranno pertanto diverse, per quanto parallele. Non sarà tanto importante la parte economica, ma il fatto che chi vorrà lavorare in Forcora dovrà spiegare in quale modo e con quali mezzi intenda valorizzare l’area e renderla attrattiva per l’intero anno. Comunque vada, tutta la zona è destinata a prendere nuova linfa e tornare a essere punto di riferimento per la Veddasca e per quanti amano le sue montagne e i suoi percorsi magnifici.
Il 27 settembre sarà affidata la gestione del bar, mentre il 2 ottobre si saprà chi gestirà l’impianto di risalita, inaugurato due anni fa e costato quasi mezzo milione di euro alla Provincia di Varese. La partenza della gestione del bar ristorante non sarà immediata, perché il Comune ha affidato alla ditta Micheli di Besozzo il compito di realizzare i lavori di messa in sicurezza dell’immobile per un importo complessivo di 113 mila euro. Gli interventi riguarderanno la rete impiantisca (elettrica, idraulica, riscaldamento, controllo fumi) e sarà seguita nella primavera del 2018 da un altro lotto di 50 mila euro necessari per tinteggiatura esterna del ristorante e sistemazione dei vialetti che conducono allo stabile. Per l’8 di dicembre, neve o meno permettendo, è previsto l’avvio della stagione. 

Maccagno con Pino e Veddasca, eletto il nuovo "sindaco dei ragazzi"

È A. C. il nuovo sindaco dei ragazzi di Maccagno. Succede ad A. F., primo sindaco in assoluto. Al suo fianco avrà nel Consiglio comunale dei ragazzi (Ccr) l’intera classe. L’elezione, giunta al secondo anno e riservata alla quinta della scuola primaria, si è svolta nella mattinata di venerdì 6 ottobre 2017. Presente, il segretario comunale Antonio Dipasquale.
Nel rinnovo delle cariche sono stati coinvolti, con l’assistenza delle insegnanti, tutti gli alunni (esclusi i remigini). I genitori erano impegnati a presidiare il seggio e le operazioni di scrutinio.
La neosindaca e i neoconsiglieri M. B., K. H., L. M., L. M., L. S., A. S., F. Z. e A. Z. saranno accompagnati dalle loro maestre. Durante l'anno scolastico, avranno il compito di suggerire proposte ed esprimere valutazioni utili a migliorare la qualità della vita del paese.

Classifica premio fotografico
Sono Domenico Semeraro, Daniele Rossi e Massimo Oberti i primi tre classificati dell’ottavo concorso fotografico dedicato a Lucio Petrolo. Nella categoria ragazzi (sino ai sedici anni) vincitore è risultato Martino Turconi davanti a Sara Biffi. La premiazione ha avuto luogo sabato 7 ottobre in Auditorium comunale.

Consegna borse di studio
Al Civico museo di Maccagno, sabato 14 ottobre (ore 17), consegna delle borse di studio 2016/17 dell’amministrazione comunale. Venti le domande.
Saranno premiati gli studenti con almeno la media dell’otto nella scuola primaria (classi 4ª e 5ª, euro 500), nella secondaria di primo grado (euro 700) e nella secondaria di secondo grado (1.000 euro). Al termine, la curatrice del museo Clara Castaldo offrirà una visita guidata alla mostra dell’artista veneziano Mauro Bonaventura, aperta fino al 29 ottobre.

Bim Bum Bam con burattini e cantastorie
All'Auditorium comunale di Maccagno, domenica 15 ottobre (ore 16.15), tornano in scena burattini, pupazzi e cantastorie per la rassegna Bim Bum Bam che comprende sei spettacoli con ingresso gratuito. Debutto con la compagnia di Walter Broggini di Varese in “Pirù, demoni e denari”. 

Maccagno con Pino e Veddasca, appuntamenti d'ottobre

Tatoo e vetrate con Max Brian e Christian Martin
Giovedì 5 ottobre (ore 21), al Punto d’Incontro di Maccagno (complesso Auditorium), con colonna sonora del Gruppo Musicale Gospel, s’inaugurerà la mostra “Il segno e la trasparenza” di Max Brian e Christian Martin.
Brian espone lavori realizzati tra il 2012 e il 2017 ispirati all’arte del tatoo, con tecnica a china e acrilico su carta da acquarello o legno; Martin vetrate con soggetti astratti e sacri cotti a forno secondo una tecnica medioevale. La mostra rimarrà aperta fino al 15 ottobre il sabato e la domenica dalle 17 alle 19.
La Asolo Chamber Orchestra all’Auditorium
Ancora musica venerdì 6 ottobre (ore 21). In Auditorium, per la rassegna “Interpretando suoni e luoghi” organizzata dalle comunità montane Valli del Verbano e Piambello, si esibirà la Asolo Chamber Orchestra. Musiche di Bach e Mozart con Chiara Nicora, Ferdinando Baroffio, Simone Pagani diretti da Valter Favero.
Sempre all’Auditorium, sabato 7 ottobre (ore 17), premiazione del concorso fotografico “Campagnano, attimi rapiti tra i vicoli” a cura della Pro Maccagno.
Festa a Lozzo e Armio
A Lozzo, nel pomeriggio di sabato 7 ottobre, castagnata in piazzetta con caldarroste e vin brulé; poi, in serata (ore 20), cena nella sede degli Amici di Lozzo, che curano tutta la manifestazione.
Ad Armio, domenica 8, è in programma un doppio appuntamento. Alla mattina (dalle 11) funzioni per la consacrazione della chiesa di San Lorenzo. Poi (alle 12.30) al Circolo San Lorenzo pranzo della Festa degli anziani, aperto a quanti vorranno partecipare.
Autunno benefico con mercatino
L'autunno porta a Maccagno i suoi sapori. Domenica 8 ottobre, solo con meteo favorevole, dal mattino apertura dei mercatini; alle 12 Amici dei daini e Pro Loco organizzano in Largo Alpini appuntamento gastronomico e dalle 14.30 castagnata benefica.
Le iniziative sono a ingresso libero. 

Maccagno con Pino e Veddasca, al Punto d’Incontro mostra di pittura e le parlate galloitaliche

Doppio appuntamento mensile con l’arte e la letteratura nel complesso Auditorium di Maccagno. Al Punto d'incontro, sabato 16 settembre (ore 18) sarà inaugurata la mostra di Eleonora Buonfino Franceschinelli che in trenta oli propone il proprio mondo fantastico e dialoga con un personaggio ricorrente nella sua produzione, Pinocchio. Apertura domenica 17, mercoledì 20, sabato 23 e domenica 24 settembre, dalle 17 alle 20.
Alla vernice si accompagnerà la conferenza di Fabio Doriali “I dialetti e le parlate galloitaliche”. Interessanti il suo approccio a un tema vasto e complesso come quello rappresentato dalla parola e lo sguardo sui gruppi linguistici dell’Italia settentrionale. Ingresso libero.
Alpini di Veddasca sul Sasso Corbaro
Sabato 16 settembre gli Alpini del Gruppo di Veddasca organizzano la tradizionale salita al Sasso Corbaro, il punto più alto (1.550 metri) della provincia di Varese. Appuntamento (ore 8) sul piazzale della Forcora e quindi a Monterecchio con fuoristrada messi a disposizione dall’organizzazione.
Sulla vetta celebrazione per l'inaugurazione del nuovo altare realizzato dagli alpini con legno di castagno. Seguirà pranzo a Monterecchio (in caso di maltempo queste ultime due fasi saranno rinviate a data da destinarsi).
Festa di Maccagno superiore
Appartengono al costume locale anche la festa di Maccagno superiore e la ricorrenza della Madonna Addolorata. La storia ha alle spalle tre secoli. Risale infatti al XVIII l’ultimazione della chiesa di san Materno, con l’altare di sinistra che accoglie un gruppo di statue lignee dello scultore varesino Bernardino Castelli. Le sculture nell'occasione vengono calate a terra (giovedì 14 alle 20,30), restandovi fino ad ottobre. La ricorrenza prosegue con funzioni venerdì 15 alle 20,30 e domenica 17 alle 11,15; in serata, alle 20 vesperi e processione.  

Maccagno con Pino e Veddasca, tra musica e feste saluto all'estate

Tronzano_panorama

Sono in particolare le occasioni musicali e le feste delle frazioni a prevalere in questo scorcio di stagione nel Maccagnese. Settembre comincerà sabato 2 (ore 21) in Auditorium di Maccagno con il concerto dedicato alla memoria di Abner Rossi nel trentennale della morte. La Pro Loco riunirà per la prima volta gli allievi di chitarra del musicista. L’ingresso è gratuito.
A Maccagno Abner Rossi, nato a Mantova nel 1908 e morto a Milano nel 1987, fu direttore artistico della Rassegna chitarristica internazionale "Carmen Lenzi Mozzani".
Nella stessa giornata a Bassano di Tronzano Lago Maggiore (ore 18.30), concerto di musica classica nella chiesa di S. Maria Assunta. Enea Luzzani al flauto, Arianna Luzzani al violino e Gabriele Luzzani al violoncello interpreteranno musiche di Haydn, Kreisler, Paganini, Tchaikovsky, Saent Saens, Mercadante, Verdi. Ingresso gratuito.
L’Auditorium comunale aprirà le porte anche domenica 3 (ore 16). I ragazzi del Liceo scientifico Vittorio Sereni di Luino metteranno in scena il musical Into the Wild. Lo spettacolo, ispirato al film diretto nel 2007 da Sean Penn, è realizzato con la collaborazione dei professori Anna D’Addezio e Guido Zanzi. Ingresso gratuito.
Sabato 2 (ore 19) sarà la giornata in cui Garabiolo saluta l’estate. Gli Amici di Garabiolo e il Circolo Acli organizzano una cena di fine estate in piazza San Carlo. In caso di cattivo tempo, rinvio a sabato 9 settembre.
Domenica 3, in frazione Biegno, torna la Festa di S. Maria Nascente che rinnova l'impostazione della tradizione con messa solenne alle 11 e dalle 14.30 processione e benedizione dei bambini e lancio dei palloncini.  

Maccagno con Pino e Veddasca, tra musica e sport

Concerti di pianoforte all’Auditorium
Mercoledì 23 e sabato 26 agosto l'Auditorium di Maccagno ospiterà due concerti di pianoforte. Nascono all’interno del corso di perfezionamento tenuto dalla pianista Maria Grazia Bellocchio e vedono interpreti Riccardo Bisatti, Giacomo Carnevali, Stefano Cascioli, Monica Ferrigno, Elisabetta Formenton, Filippo Gorini, Giorgio Lazzari, Giorgio Pesenti, Katia Vendrame, Magda Vendrame. Alle 21 in via Valsecchi 23. Ingresso libero.
Danila Denti chiude al Civico museo
Domenica 27 agosto terminerà al Civico museo la mostra di Danila Denti “Fra terra e cielo”, che ha accompagnato l’estate. Prima di terminare, l’artista luinese venerdì 25 agosto terrà il laboratorio rivolto a massimo di dieci persone Fogli d’Acqua – Colore e acqua per un libro d’arte.
Festa alpina a Pino
“Festa alpina” a Pino Lago Maggiore sabato 26 agosto con tavoli imbanditi per le ottime preparazioni dei volontari che fanno capo alle Penne Nere del Gruppo "Pino – Tronzano – Bassano”, della sezione di Luino.
“Salto dell’Acqua” in mountain bike
Pro Loco Maccagno e Cai Luino organizzano per domenica 27 la dodicesima escursione gratuita in bike "Salto dell'acqua". Ritrovo alle 8.30 nei parcheggi del Civico museo in via Parisi e partenza alle 9. Arrivo al Lago Delio. Tempo medio previsto tre ore escluse le soste. Escursione accompagnata da esperti Mtb del Cai.
Armio, memorial Mariani per l'acquisto di defibrillatore
Torneo di calcetto nel pomeriggio di sabato 26 al Circolo S. Lorenzo di Armio. È dedicato alla memoria di Marco Mariani. Il torneo 4 contro 4 (oltre a un massimo di due riserve) metterà in campo otto squadre. Anche stand gastronomico. Sarà possibile fare donazioni, il cui ricavato sarà destinato all'acquisto di un defibrillatore. 

Maccagno con Pino e Veddasca, tappa finale a Graglio di Antichi Organi

Quarta e ultima tappa, il 17 agosto, alle 21,  in chiesa dei Santi Gervaso e Protaso di Graglio per Antichi organi. Patrimonio d’Europa. La manifestazione, promossa dalla Provincia di Varese, è al trentasettesimo ciclo. Giovedì vedrà protagonisti il maestro Davide Gorini e l'organo Giuseppe Valli, costruito nel 1848 per la parrocchiale di Nerviano (Milano) e ceduto a Graglio nel 1877. Ingresso libero.
La settimana proseguirà, sabato 19 agosto, a Garabiolo, con la tradizionale sagra di Sant'Antonio. Inizio alle 16 con intrattenimento, giochi e magia adatti a tutte le età. Titolo, Teatro magico. Alle 19.30, si potrà cenare con piatti tipici e seguire musica e animazione a cura di Roberto Barassi; alle 22 estrazione della sottoscrizione a premi. La festa proseguirà domenica 20 dalle 9,45, con funzione in san Carlo. Il ricavato sarà devoluto al restauro conservativo della chiesa.
Alla Gabella prima parte della festa rionale domenica 20 agosto, Recente tra le iniziative, è forse la più frequentata nell’arco di un solo giorno. Alle 11,15, nei pressi del porto, celebrazione in ricordo di quanti hanno perso la vita nel lago. La sera, dalle 19, sagra sul lungolago Girardi (per l’occasione chiuso al traffico) e specialità gastronomiche. Alle 22, falò sul lago. Il ricavato sarà devoluto per le necessità della parrocchia. Organizzano gli Amici della Gabella. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a domenica 27 agosto.

Corso di perfezionamento al pianoforte
Dal 17 al 28 agosto all’Auditorium comunale corso di perfezionamento di pianoforte, tenuto dalla pianista Maria Grazia Bellocchio. Destinatari nove giovani artisti che hanno vinto concorsi pianistici nazionali e internazionali e si sono esibiti in importanti stagioni concertistiche. Sono: Riccardo Bisatti, Giacomo Carnevali, Stefano Cascioli, Monica Ferrigno, Elisabetta Formenton, Filippo Gorini, Giorgio Lazzari, Giorgio Pesenti, Katia Vendrame, Magda Vendrame.
Opportunità di ascoltarli in tre concerti a ingresso gratuito sabato 19, mercoledì 23 e sabato 26 agosto. Musiche di Beethoven, Bach, Brahms, Chopin, Liszt e Schumann. Dalle 21.

Maccagno con Pino e Veddasca, ferragosto tra centro e frazioni

Biegno Veddasca

La settimana di ferragosto porta una serie di proposte, alcune particolarmente legate alla tradizione del territorio, tra Maccagno e le sue frazioni.
Ad Armio venerdì 11 (ore 21), nella chiesa di San Lorenzo, concerto di Roberto Scordia al violino e Fabio Sioli al pianoforte per Maccagno Lake Festival (ingresso libero); domenica 13, festeggiamenti per il patrono san Lorenzo (dalle 10.30).
A Cadero, sabato 12 (ore 14.30), Fandaiman Fest con l’associazione Taxus (artigianato artistico e laboratori di abbigliamento; iscrizioni all’escursione lungo il sentiero Cadero-Ponte Romano-Garabiolo delle 15.30; a seguire workshop di mosaico artistico, presentazione del libro di poesia “Come acqua” di Leila Rossi accompagnata dalla chitarra di Pierre Aronica, concerti, eccetera).
Sempre il 12 a Biegno (ore 19) cena benefica sul sagrato della chiesa e al Civico Museo di Maccagno (ore 21.30) presentazione del libro di Maurizio Miozzi Luino, immagini di ieri e di oggi.
Lunedì 14 in Maccagno processione dell'Assunta nella chiesa della Madonnina (o “della Punta”); funzione alle 20,30. Dal 14 al 16, Festa di San Rocco organizzata dagli Amici di Campagnano nell'omonimo Belvedere con ballo, cena e il 14 (il 15 in caso di maltempo), alle 10, esposizione artistica nata tra villeggianti e residenti. Festeggiamenti e celebrazioni anche a Graglio e Lozzo, in alta Veddasca, a cominciare dal mattino. 

Maccagno con Pino e Veddasca, Antichi organi a Campagnano

Concerto di Massimo Gabba, sabato 29 luglio (ore 21), nella chiesa di San Martino a Campagnano sull’organo Arioli e Franzetti (1836). È la seconda tappa maccagnese della rassegna Antichi Organi–Patrimonio d’Europa, patrocinata dalla Provincia di Varese.
A Maccagno con Pino e Veddasca i prossimi appuntamenti sono in programma sabato 5 agosto nella chiesa di S. Quirico di Pino e giovedì 17 agosto nella parrocchiale dei Santi Gervaso e Protaso di Graglio. Ingresso libero.

Personale di Giovanni Carabelli
All'Auditorium sabato 29 luglio (ore 17.30) inaugurazione della mostra personale Il colore dell’acqua di Giovanni Carabelli. Consigliere (e già presidente) dell'Associazione italiana acquerellisti, Carabelli non per la prima volta espone a Maccagno. La mostra rimarrà aperta fino al 13 agosto, tutti i giorni dalle 17 alle 19; sabato e domenica dalle 11 alle 12.30 e dalle 17 alle 19. Ingresso libero.

Festa dell’Alpeggio in Forcora
Festa dell’alpeggio, domenica 30 luglio, nella piazzetta al Passo della Forcora. In programma presentazione di prodotti tipici delle Valli del Luinese e di laboratori a tema, oltre funzione religiosa alle 12.15 e pranzo con gli allevatori.

Raccolta fondi pro missioni in Camerun
Al Centro parrocchiale La cittadella di Maccagno, domenica 31 luglio (ore 18-23), serata di sostegno a missioni in Camerun, Fondazione Betlemme di Mouda e opera missionaria di padre Danilo Fenaroli e i Silenziosi operai della croce. Possibilità anche di cenare. La raccolta fondi è destinata all’adozione a distanza di dieci bambini attraverso l’associazione onlus di padre Danilo N’Gama. 

Condividi contenuti