Edizione n.42 di mercoledì 11 dicembre 2019

piccoli comuni

Piccoli comuni, altri 7,7 milioni per opere di regimazione idraulica e ripristino dissesti

In provincia di Varese finanziati 8 comuni per un totale di 647.164 euro
Parco, Canonica Brezzo di Bedero

Finanziati per un totale di 647.164 euro otto piccoli comuni del varesotto per opere di messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi per persone e infrastrutture. Sono alcune delle 406 località sotto 15.000 abitanti che, nel settembre 2019, erano state ammesse all'assegnazione del contributo regionale di 16,6 milioni di euro. Il finanziamento era stato possibile solo per 196 comuni.
Il 18 novembre 2018, su proposta dell'assessore regionale agli enti locali Massimo Sertori, sono stati resi disponibili ulteriori 7,7 milioni di euro, assegnati ad altri 102 comuni. «Grazie a residui di economie del primo finanziamento e con nuove risorse al momento disponibili – ha spiegato Sertori - si è provveduto ad un primo scorrimento della graduatoria assegnando il contributo ad ulteriori 102 Comuni». Questi i comuni beneficiari nelle province di Varese, Como e Sondrio.
*PROVINCIA DI VARESE: finanziati 8 comuni per un totale di 647.164 euro così suddivisi: BODIO LOMNAGO 100.000 euro, CUNARDO 89.593 euro, TRONZANO LAGO MAGGIORE 100.000 euro, CUGLIATE FABIASCO 41.400 euro, BREZZO DI BEDERO 99.000 euro, BRENTA 85.500 euro, BESOZZO 32.500 euro, TAINO 99.170 euro.

*PROVINCIA DI COMO: finanziati 10 comuni per un totale di 605.923 euro: ALSERIO 77.536 euro, BRUNATE 36.000 euro, SAN NAZZARO VAL CAVARGNA 45.000 euro, DOMASO 45.000 euro, SAN BARTOLOMEO VAL CAVARGNA 90.000 euro, CERNOBBIO 43.887 euro, CASLINO D'ERBA 63.000 euro, CENTRO VALLE INTELVI 100.000 euro, GRAVEDONA ED UNITI 31.000 euro, LURAGO D'ERBA 74.500 euro.
*PROVINCIA DI SONDRIO: finanziati 11 comuni per un totale di 858.925 euro: DAZIO 90.000 euro, TALAMONA 100.000 euro, FORCOLA 90.000 euro, TORRE DI SANTA MARIA 40.500 euro, MADESIMO 90.000 euro, COSIO VALTELLINO 65.000 euro, CEDRASCO 63.000 euro, CIVO 100.000 euro, CASPOGGIO 47.000 euro, APRICA 89.955 euro, CHIESA IN VALMALENCO 83.470 euro.

Condividi contenuti