Edizione n.11 di mercoledì 25 marzo 2020

parchi naturali

Piemonte, ritorna il Gran Tour dei giardini storici e parchi naturali

Fino al 1° luglio 2017 visite a 40 monumenti naturali e storici dalle colline ai laghi
Busca-Castello del Roccolo_archivio Espaci Occitan

In Piemonte dall’8 aprile è iniziato il Gran Tour dei giardini storici e parchi naturali torinesi e regionali, che fino al 1° luglio 2017 toccherà 40 nuovi itinerari. L’elenco spazia dalle residenze sabaude, come Villa della Regina, Castello di Racconigi, Palazzina di Caccia di Stupinigi, Reggia di Venaria Reale e Mandria, alle ville collinari e ai giardini dei laghi Maggiore e d’Orta e del Canavese (Castello di Strambino in Canavese, Villa Anelli sul lago Maggiore, le Cave Germaire e il Borgo Cornalese nell’area protetta del Po e collina torinese o giardini privati delle ville di Dronero, nel monregalese), ai Sacri Monti di Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo.
Il Gran Tour è un progetto dell’Associazione Abbonamento Musei.it, realizzato con il sostegno e la collaborazione di Regione Piemonte, Città di Torino, Fondazione CRT, Compagnia di San Paolo. Lungo le passeggiate si incontreranno anche alcuni degli 82 alberi monumentali tutelati dalla Regione Piemonte per il loro valore naturalistico, paesaggistico e culturale. Le modalità di visita saranno a piedi, in bus, con il trenino, su una carrozza trainata da cavalli, in battello sul lago o con la funicolare.
Per info: 800.329.329 (tutti i giorni dalle 9 alle 18); www.abbonamentomusei.it <http://www.abbonamentomusei.it>

Condividi contenuti