Edizione n.5 di mercoledì 12 febbraio 2020

Museo del paesaggio

Verbania, “Mostra galeotta” a Villa Giulia con Artisti Dentro e il Tempesta

Villa GiuliaVerbania

Resterà aperta fino al 15 settembre a Villa Giulia di Verbania-Pallanza “Mostra galeotta, Artisti Dentro ”, a cura dell'associazione Artisti Dentro onlus di Milano. Esposti cartoline dipinte da detenuti e i quadri del pittore olandese Pieter Mulier il Giovane, detto “Il Tempesta” (1637-1701).
L'iniziativa, inaugurata il 22 luglio, ha il patrocinio della Città di Verbania e del Museo del Paesaggio. Due le sezioni.
Nella prima sono esposte cartoline dipinte da detenuti che utilizzano la pittura quale linguaggio universale, occasione di recupero e rinnovata comunicazione sociale; nella seconda si possono ammirare quattro quadri del pittore olandese Pieter Mulier il Giovane. Mulier nel 1679 fu condannato a vent'anni di prigione come mandante dell’omicidio della moglie.
Nesso stretto tra le sezioni è dunque l'esperienza della prigionia come anche il titolo scelto vuole evidenziare.

Le quattro tele con scenario naturale il Lago Maggiore sono state scoperte nel 2005 in una collezione privata italiana da Marcel Roethlisberger- Bianco, che le ha pubblicate nel 2008 indicandole come capolavorii della maturità del vedutista Mulier.
La qualità dei dipinti e la lettura di alcuni dettagli negli edifici e nel paesaggio fanno presupporre la conoscenza della pittura veneta e che i quadri ora a Villa Giulia siano stati realizzati nell’ultima fase creativa del pittore, tra 1685 e il 1701. Ormai libero, l'artista poteva viaggiare e lavorare tra Milano, il lago Maggiore, il Veneto e l’Emilia, ricercato da nobili committenti ed estimatori, compresi rappresentanti dei Borromeo.
Orari: martedì, mercoledì e giovedì dalle 15 alle 21 // venerdì, sabato e domenica dalle 11 alle 21.

Pallanza - Museo del Paesaggio, scultura e pittura “Nei labirinti dell'anima russa”

locandina

Venerdì 24 gennaio, alle 18, il Museo del Paesaggio inaugurerà nella storica sede di Palazzo Viani Dugnani (via Ruga 44, Pallanza) "Nei labirinti dell'anima russa". In mostra (dal 25 gennaio all’1 marzo 2020) le opere di artisti contemporanei russi in dialogo con i lavori dello scultore e pittore di origine russa Paolo Troubetzkoy (Verbania, 1866-1938). In particolare saranno allestiti lavori di Andrey Krivolapov, scultore specializzato in vetro antico e professore dell'Accademia di Belle Arti di Mosca; Daria Surovtseva, scultrice e grafica specializzata in scultura astratta in porcellana che, attualmente, lavora a Parigi; Marina Kapilova, scultrice, grafica e disegnatrice di gioielli d’autore di Minsk, e Vasilisa Postnikova art director di StresArt che si occupa della lavorazione di vetro artistico nel suo grande laboratorio di Mosca. Tra le sue opere progetti d'importanza quali la ristrutturazione di trentadue vetrate nella storica stazione metropolitana di Mosca Novoslobodskaya e il Teatro di Mosca Oleg Tabakov.
La mostra è organizzata da società StresArt (direttore Aleksander Rozhdestvensky, direttore artistico Vasilisa Postnikova) e è curata dall’architetto Yulia Pyanzina.
Una seconda sezione dell’esposizione si svilupperà inoltre negli spazi di Casa Ceretti, in via Roma 42 a Intra, dal 14 febbraio all’1 marzo 2020. I visitatori potranno qui conoscere i lavori dei pittori Nikolai Postnikov, uno dei più brillanti rappresentanti della tarda avanguardia sovietica; Olga Petrovskaya-Petovradzi, pittrice di Mosca specializzata in olio su tela (fonte principale della sua ricerca il sole del sud e i colori vivaci della natura subtropicale e tropicale, ma anche temi simbolici e decorativi), e infine la famiglia Zhukova, A comporla due giovani artiste, Angelina ed Ekaterina Zhukova, e la madre Olga Zhukova che esporrenno dipinti realizzati con la tecnica del batik d'autore su seta con elementi di ricamo.
Orari, venerdì 14-17, sabato e domenica 11-17. Ingresso: 5 euro intero, 3 ridotto (il biglietto di ingresso al museo permette di visitare la mostra “Nei labirinti dell’anima russa”, la Pinacoteca e la Gipsoteca Troubetzkoy). Info segreteria@museodelpaesaggio.it / 0323-557116 www.mudeodelpaesaggio.it

Condividi contenuti