Edizione n. 43 di mercoledì 22 ottobre 2014

Ministero dello Sviluppo Economico

Carburante, contro il caro pieno ecco i prezzi 2.0

Dal 16 settembre i gestori sono obbligati ad aggiornare ogni aumento - Tutti i costi del carburante distributore per distributore su https://carburanti.sviluppoeconomico.gov.it/ - E presto anche un’App per smartphone

Dal 16 settembre diventa obbligatorio per i gestori comunicare ogni aumento di tutte le tipologie di carburante erogate. Il nuovissimo servizio è offerto dal Ministero dello Sviluppo Economico per monitorare tutti i costi, distributore per distributore (https://carburanti.sviluppoeconomico.gov.it). A Varese la Camera di Commercio pubblica il link sul proprio sito (www.va.camcom.it).
Per i gestori la comunicazione, oltre che al momento dell’applicazione del nuovo prezzo superiore al precedente, è obbligatoria entro l’ottavo giorno dall’ultima. In buona sostanza, recandosi in un punto vendita un consumatore potrà trovare un prezzo difforme da quello riscontrato sul sito, ma solo in quanto inferiore a quello visualizzato. In caso contrario, il gestore potrà essere sanzionato dal Comune con le stesse modalità di quel gestore che ometta di comunicare il prezzo. In parallelo, è previsto l’avvio di strumenti complementari, tra cui App per smartphone che consentiranno ai consumatori di consultare i prezzi, ma anche ai gestori di trasmetterli.
Ora diventa possibile avere, giorno dopo giorno, un confronto rapido e puntuale sui prezzi praticati in tutta Italia dai singoli punti vendita. E questo utilizzando semplici strumenti di ricerca basati su chiavi geografiche (regione, provincia, comune…), tipologia di carburante (benzina, diesel…), ma anche meccanismi più avanzati quali la ricerca per percorso. Il tutto con l’obiettivo di aumentare la trasparenza e quindi innescare possibili meccanismi di concorrenza tra gli operatori. 

Condividi contenuti