Edizione n. 30 di mercoledì 23 settembre 2020

legna lago

Luino, spiagge e porti invasi da rami e tronchi

In via di completamento la raccolta del materiale
Luino, legna sul lago Magiore

Anche a Luino sta tornando alla normalità la situazione di spiagge e porti coperti da una marea di tronchi d'albero, rami e legni di tutti i tipi. La forte perturbazione di fine agosto 2020 ha fatto scivolare dalle montagne sul Verbano una quantità di legname mai vista, almeno negli ultimi anni. Tronchi d'albero e rami hanno galleggiato su tutto lo specchio d'acqua e, spostandosi con la corrente, si sono incastrati tra le barche e le banchine dei porti, rendendo pericoloso ogni tipo di navigazione.
L'Autorità di Bacino di Laveno, cui compete la pulizia per conto dei comuni, si è subito allertata e il presidente Fabio Passera ha mobilitato le imprese già incaricate del servizio. A Luino i ragazzi della cooperativa sociale hanno lavorato senza risparmio e la costa sta progressivamente recuperando la piena fruibilità.

Condividi contenuti