Edizione n.40 di mercoledì 2 dicembre 2020

Gim

Germignaga, "Èqualafesta 2017" al Boschetto

Boschetto Germignaga

Sabato 26 e domenica 27 agosto il parco Boschetto di Germignaga accoglierà "Èqualafesta 2017". Come sempre l'annuale festa del Gruppo impegno missionario proporrà dibattiti, piatti con prodotti "sostenibili", musica, spettacoli per i più piccoli, mercatini e momenti di convivialità.

Germignaga, festa del Gim e del mondo solidale

"Èqua la festa" il 26 e 27 al Boschetto
dalla locandina

Ha titolo "Sostegno a distanza per uno sviluppo locale" l'edizione 2017 di "Èqua la festa", appuntamento di fine estate del Gruppo impegno missionario. L'iniziativa si svolgerà sabato 26 e domenica 27 agosto al Boschetto di Germignaga e abbraccerà le tematiche solidali portate avanti dal Gim: commercio equo, consumo critico, rispetto per l’ambiente, intercultura... Verranno illustrate anche le esperienze in cui il sostegno a distanza si è dimostrato stimolo per lo sviluppo delle comunità locali, favorendo la permanenza delle persone nei propri territori, e si parlerà della sponsorizzazione di studenti nelle scuole (anche quelle tecniche e professionali), di microcredito, finanziamento per l’avvio di piccole realtà economiche di agricoltura, pesca, commercio.
Ritmi etnici il sabato sera, proposti da ragazzi approdati in Italia che superano le barriere con il linguaggio universale della musica, mercatini e ad altre attività la domenica pomeriggio con la possibilità di partecipare allo spettacolo di un ex ragazzo di strada di Bucarest che, grazie all’arte del clown e del circo, si è costruito un futuro.
Altri protagonisti della due giorni saranno i piatti etnici e della tradizione, con ingredienti del commercio equo. Verranno presentate nell'occasione alcune novità del Gim, che da poco ha costituito una cooperativa sociale con TerrediLago e preannuncia una sorpresa.

Ekonè, il bar solidale del Gim

ekoné, foto Gim

A Luino, il 17 settembre 2017, il Gruppo Impegno Missionario ha aperto in via Voldomino 3 il nuovo locale Ekonè, «il bar più buono e solidale di Luino» come dicono i promotori. Vi trova posto anche la bottega dell’associazione di solidarietà con i suoi prodotti alimentari e di artigianato. «Una fetta di torta con una cioccolata calda, un pranzo, oppure un aperitivo con birre locali» sono, per il GIM, alcuni «buoni motivi» per passare da Ekonè.

APPUNTAMENTI GIM A GERMIGNAGA E AGRA
A Germignaga, giovedì 5 ottobre (ore 21), il GIM dà appuntamento nel salone Opaar di via Mameli per il suo incontro mensile. Interverrà suor Maria Teresa Ronchi, missionaria comboniana impegnata in Sud Sudan. Inoltre i volontari dell’associazione racconteranno, con il commento di don Gianni, il loro ultimo viaggio in Uganda.
Il GIM parteciperà alla Festa della Zucca in programma ad Agra domenica 15 ottobre (dalle 9 alle 18). Nel suo stand gastronomico si potranno gustare il risotto alla zucca e le torte fatte dalle volontarie nelle cucine di Ekonè.
La Festa della Zucca si svolge, come tutti gli anni, la terza domenica di ottobre. Ci sarà l’imbarazzo di provare delizie a base di zucca, girare nel mercatino con oltre cento bancarelle, vedere zucche di vario genere ed esposizioni varie di intagliatori, assistere alla gara Miss Zucca con premiazione degli esemplari più belli. 

Nel Luinese aperta la rete di economia solidale

Si alleano Botteghe del Mondo, gruppi di acquisto solidali, produttori locali e cooperative sociali

E' molto interessante la nuova via che il Gim di Germignaga (Gruppo Impegno Misionario) ha aggiunto al suo già vasto e sfaccettato percorso. Si colloca in quell'attitudine alla salvaguardia, al recupero, al sostegno e al rispetto che è poi il marchio caratterizzante di tutta l'attività. Stiamo parlando di volontariato, naturalmente, e dell'atteggiamento di affiancamento che, anni fa anticipatore, ora, in tempo di crisi generale, mostra possibilità di alternativa e di sbocco. Insomma, Gim, come altre associazioni analoghe, ha già rodato nel tempo la sua fabbrica, cercato e trovato modi in territori difficili di recupero ed emersione. E se le condizioni economiche disastrose di molte famiglie hanno fatto sì che addirittura Emergency abbia portato in italia il suo diretto operare, si comprende come chi ha fatto esperienza in Africa o Asia possa con competenza lavorare e proporre anche nella sua casa.
La nuova via del Gim si chiama Terre di lago ed è una rete di economia solidale del Luinese. Rete come? Rete tra realtà di economia locale, in particolare tra Botteghe del mondo, gruppi di acquisto solidali, produttori locali, cooperative sociali.... Il fine è «promuovere giustizia sociale ed economica, sostenibilità ambientale della produzione e del consumo, rispetto per le persone e per il loro lavoro, attraverso il commercio, la crescita della consapevolezza dei consumatori, l'educazione e l'informazione».
Le diverse forme di economia solidale che hanno aderito e stanno aderendo all'iniziativa sono i piccoli produttori locali di pane, formaggi, frutta, verdura, miele, cosmetici, e via aggiungendo. I loro prodotti verranno venduti presso le Botteghe del mondo così come i tradizionali prodotti del commercio equo e solidale.
Andando al sito www.terredilago.it e registrandosi, si potrà essere informati sulle attività della rete. Qui già hanno una loro vetrina alcuni produttori la cui tipologia viene spiegata e storicizzata, si viene informati della filosofia che accompagna scelte aziendali, tematiche, ecologiche, produttive insieme a dinamiche fondamentali, come la consapevolezza del valore di tutto ciò che partecipa con noi della vita sulla Terra. 

Condividi contenuti