Edizione n.35 di mercoledì 28 ottobre 2020

Ferrovianord

Stazioni Ferrovienord, telecamere antiassembramento a Cadorna e Varese

Contro coronavirus monitoraggio continuo nei venti scali più importanti della rete

Per contrastare la diffusione del coronavirus, in Lombardia una nuova soluzione tecnologica rafforzerà le misure di protezione e sicurezza dei viaggiatori già in vigore in tutte le stazioni di Ferrovienord. Entro fine ottobre 2020 un software antiassembramento, collegato alle centocinquanta telecamere già presenti nelle stazioni, rileverà e segnalerà in automatico - sette giorni su sette, durante tutte le ore di servizio viaggiatori - gli affollamenti nei venti scali più importanti della rete di Ferrovienord.
Il sistema è dotato di algoritmi di videoanalisi delle immagini dalle telecamere delle stazioni per rilevare in tempo reale il formarsi di assembramenti di viaggiatori ed è già funzionante a Milano Cadorna e Varese Nord. Il software fornisce, in modo automatico, agli operatori del Posto Centrale di Movimento di Saronno una rappresentazione grafica dei livelli di affollamento delle aree di tutte le stazioni monitorate.
SISTEMA E STAZIONI
In caso di criticità, gli operatori possono visionare direttamente le immagini delle telecamere per verificare l’assembramento e invitare da remoto i viaggiatori, attraverso gli altoparlanti, a disporsi lungo tutta la banchina o a spostarsi dall’atrio della stazione alla banchina. Il sistema è predisposto per comunicare le informazioni raccolte ai gestori del servizio che, a loro volta, potrebbero utilizzarle per comunicare gli aggiornamenti ai loro utenti tramite i canali di cui dispongono (ad esempio via app).
Le venti stazioni più frequentate della rete di Ferrovienord sono: Milano Cadorna, Milano Bovisa Politecnico, Saronno, Milano Domodossola, Milano Affori, Cesano Maderno, Busto Arsizio Nord, Varese Nord, Seveso, Bollate Centro, Novate Milanese, Garbagnate Milanese, Milano Quarto Oggiaro, Cormano-Cusano Milanino, Paderno Dugnano, Palazzolo Milanese, Como Borghi, Tradate, Como Lago, Varedo.
Controllata al 100% dal Gruppo Fnm, la società Ferrovienord gestisce in Lombardia 331 chilometri di rete e centoventiquattro stazioni dislocate su cinque linee nelle province di Milano, Brescia, Como, Monza e Brianza, Novara e Varese. Sulla rete Ferrovienord circolano novecento treni e viaggiano duecentomila passeggeri al giorno. 

Condividi contenuti