Edizione n.38 di mercoledì 13 novembre 2019

Concorso

Rigenerazione urbana e architettura, concorso internazionale a Monza

logo

Fino al 31 ottobre ci si può iscrivere al concorso internazionale di architettura ABC Monza 2019 che, attraverso un progetto di rigenerazione urbana, vuole essere spunto per utilizzare tutti i nuovi strumenti digitali. Tra essi, il Bim, a supporto del processo di trasformazione del settore AEC (architecture, engineering and construction).
La rigenerazione urbana riguarda un ex sito industriale di circa 60mila metri quadri a Monza. «La progettazione, spiegano gli organizzatori, deve tener conto dei valori della sostenibilità ambientale, economica e sociale. L'area di progetto si trova in via Philips 12/A. A nord della Grande Milano, è nei pressi di quella che nei prossimi anni diventerà la fermata Campania della linea 5 della metropolitana milanese».
Specificità del concorso è l’approccio all’architettura attraverso il sistema BIM. Questo metodo di progettazione, gestione del progetto ed edificazione interessa le varie fasi del ciclo di vita di un’opera architettonica e consente efficace coordinamento tra professionisti e aziende garantendo tempi e costi di realizzazione. In corso di adozione da parte del Paesi più avanzati, l’utilizzo di questo approccio è ritenuto oggi essenziale per essere competitivi sui mercati internazionali. Al concorso possono iscriversi studenti e professionisti di qualunque nazione (dettagli, categorie, eccetera: abcmonza2019.it ).
Montepremi 20mila euro (10mila miglior approccio all'Architettura, 5mila alla Sostenibilità, 5mila al Bim). Previste anche tre menzioni per ogni categoria.

Calendario: 31 ottobre 2019 termine iscrizioni; 4 novembre 2019 termine ricezione degli elaborati; 28 novembre 2019 premiazione. 

Lugano, concorso videamatori TeleTicino

A Lugano-Trevano, tra fine agosto e inizio settembre 2017, si terrà la rassegna internazionale dei festival della cinematografia di montagna “Il Festival dei Festival”, diretta da Marco Grandi. Anche questa edizione sarà accompagnata dal concorso internazionale Videamatori-premio TeleTicino 2017, riservato a videomaker amatoriali. Tema, la montagna in tutte le sue sfaccettature (dal paesaggio alle scalate, avventure, storie, flora, fauna, vita alpestre).
I filmati (video o dvd di non oltre 25 minuti; formato minidv sd, minidv hdv, dvd o blueray; nessun copyright; una sola opera) vanno inviati a: Festival dei Festival Lugano-Switzerland, Concorso Int. TeleTicino Videoamatori, Casella postale 3, CH – 6936 Cademario. Info: www.festival-dei-festival.ch; www.ciac.ch

Condividi contenuti