Edizione n.19 di mercoledì 2 giugno 2020

Concerti

Lago Maggiore, ponte musicale di giovani talenti internazionali

Dal 15 luglio al 19 agosto il Festival LagoMaggioreMusica presenta in 18 concerti i vincitori dei più importanti concorsi internazionali
Belgirate - Chiesa Vecchia

Ci saranno quest’anno di nuovo l’Eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno e Villa Frua a Laveno (Varese) tra le incantevoli sedi del Festival LagoMaggioreMusica, in programma da sabato 15 luglio a sabato 19 agosto 2017.
Scenari sulla sponda piemontese del lago Maggiore: Casa Usellini ad Arona, Chiesa Vecchia a Belgirate, Chiesa parrocchiale di San Martino, Sala consiliare e Santuario della Madonna di Campagna a Lesa; scenari sulla sponda lombarda: Palazzo Perabò e Villa Frua a Laveno Mombello, Eremo di Santa Caterina a Leggiuno e Oratorio di San Vincenzo a Sesto Calende. La rassegna, giunta alla ventitreesima edizione, punta a diffondere la musica tra i giovani e valorizza le giovani eccellenze musicali attraverso il legame da tempo consolidato con la Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique.
Nei 18 concerti (inizio sempre ore 21) di musica classica, con aperture a jazz e folk, la Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, che ha sede a Milano, presenterà musicisti talentuosi, per lo più giovani, provenienti da tutto il mondo e distintisi nei più importanti concorsi internazionali degli ultimi anni. Tra i tanti nomi di spicco, il pianista Yekwon Sunwoo, che sabato 15 luglio aprirà la stagione a Laveno Mombello, e Umberto Jacopo Laureti, che si esibirà l’11 agosto a Belgirate.
Biglietti: intero euro 12; ridotto (over 65, under 25) euro 10; ingresso gratuito per bambini e ragazzi fino a 14 anni.

SPONDA LOMBARDA
*Sabato 15 luglio, LAVENO MOMBELLO, Palazzo Perabò di Cerro, Yekwon Sunwoo (1° premio Concorso internazionale Van Cliburn di Forth Worth 2017), pianoforte.
*Venerdì 21 luglio, LEGGIUNO, Eremo di Santa Caterina del Sasso, Claudio Astronio (organo) e Marina Bartoli (voce).
*Sabato 22 luglio, LAVENO MOMBELLO, Villa Frua, Victor Julien-Laferrière (1° premio Concorso internazionale Regina Elisabetta di Bruxelles 2017), violoncello, e Théo Fouchenneret, pianoforte.
*Venerdì 28 luglio, LEGGIUNO, Eremo di Santa Caterina, Yu Ying Chen (1° premio Israel International Harp Contest di Tel Aviv 2015), Arpa.
*Sabato 29 luglio, LAVENO MOMBELLO, Palazzo Perabò, I Bassifondi: Simone Vallerotonda (tiorba, chitarra) e Leonardo Ramadori (percussioni).
*Sabato 5 agosto, LAVENO MOMBELLO, Palazzo Perabò, Duo Canino-Ballista: Bruno Canino e Antonio Ballista, pianoforte.
*Sabato 12 agosto, SESTO CALENDE, Oratorio di San Vincenzo, Jacopo Taddei, saxofono, e Samuele Telari, fisarmonica.
*Sabato 19 agosto, LAVENO MOMBELLO, Palazzo Perabò, Quartetto Noûs: Tiziano Baviera, violino, Alberto Franchin, violino, Sara Dambruoso, viola e Tommaso Tesini, violoncello.

SPONDA PIEMONTESE
*Domenica 16 luglio, LESA, Sala consiliare (Società Operaia), Cécile Ensemble: Miriam Caldarini, clarinetto, Michaela Bilikova Bozzato, violino, Ruta Tamutyte, violoncello, e Alessandra Gelfini, pianoforte.
*Giovedì 20 luglio, ARONA, Casa Usellini, Quartetto Lyskamm: Cecilia Ziano, violino, Clara Franziska Schötensack, violino, Francesca Piccioni, viola, e Giorgio Casati, violoncello.
*Domenica 23 luglio, LESA, Santuario della Madonna di Campagna, Lazhar Cherouana, chitarra.
*Giovedì 27 luglio, ARONA, Casa Usellini, Alexander Panfilov (1° premio Concorso internazionale Rina Sala Gallo di Monza 2016), pianoforte.
*Martedì 1 agosto, LESA, Chiesa parrocchiale di San Martino, Mariam Batsashvili (1° premio Concorso internazionale Liszt di Utrecht 2014), pianoforte.
*Giovedì 3 agosto, ARONA, Casa Usellini, Quatuor Zahir (1° premio Concorso Internazionale di Osaka 2017): Guillaume Berceau, sax soprano, Sandro Compagnon, sax alto, Florent Louman, sax tenore, e Joakim Ciesla, sax baritono.
*Martedì 8 agosto, LESA, Sala consiliare (Società Operaia), Duo Bottasso: Simone Bottasso, organetto diatonico, e Nicolò Bottasso, violino. Canti e danze dal Piemonte occitano.
*Giovedì 10 agosto, ARONA, Casa Usellini, Zuzanna Sosnowska (1° premio Concorso Internazionale Lutoslawski di Varsavia 2015), violoncello, e Meri Tschabaschwili, pianoforte.
*Venerdì 11 agosto, BELGIRATE, Chiesa Vecchia, Umberto Jacopo Laureti, pianoforte.
*Giovedì 17 agosto, ARONA, Casa Usellini, Jonathan Fournel (1° premio Concorso Internazionale di Glasgow 2014), pianoforte. 

Il Progetto Martha Argerich alla Radiotelevisione svizzera

Dal 7 al 30 giugno su Rete Due e in video streaming

La quindicesima edizione del Progetto Martha Argerich tornerà a Lugano dal 7 al 30 giugno. Partner fondatore di questo appuntamento senza eguali la Radiotelevisione svizzera, in collaborazione con LuganoMusica e BSI. La formula, consolidata, affianca artisti affermati a interpreti giovani, ma già particolarmente talentuosi, ai quali il Progetto garantisce una vetrina importante. Anche quest’anno figurano, attorno alla pianista franco-argentina, solisti di fama mondiale.
Il cartellone conta diciotto appuntamenti con sei concerti da camera (il 13, 16, 17, 21, 28 e 30 giugno alle 20.30) all’Auditorio della RSI, cui se ne aggiungono due sinfonici con l’Orchestra della Svizzera italiana al LAC di Lugano (10 e 24 giugno). Oltre all’OSI, spicca la presenza del Coro della RSI diretto da Diego Fasolis che consentirà a Martha Argerich di presentare la Fantasia corale op. 80 di Ludwig van Beethoven in una serata che – grazie anche alla partecipazione di Cecilia Bartoli – si preannuncia memorabile.
Parte dei concerti (7, 10, 13, 17, 21, 28 e 30 giugno) sarà fruibile sia in diretta su Rete Due – ascoltabile anche via web all’indirizzo rsi.ch/retedue -> ASCOLTA LA DIRETTA – sia tramite l’App RSI (i concerti del 24 e del 26 giugno saranno trasmessi il giorno seguente, sempre alle 20.30). Cinque dei sei concerti all’Auditorio RSI di Lugano-Besso (16 giugno escluso) saranno proposti anche in video streaming, sempre a partire dalla medesima pagina web.
Grazie a queste modalità di fruizione, chi non potrà partecipare dal vivo avrà modo comunque di seguire dai quattro angoli del mondo alcuni degli appuntamenti di maggior rilievo.
Al centro della rassegna vi sarà - affiancata da una settantina di musicisti - la carismatica pianista Martha Argerich, cittadina onoraria di Lugano dal 2010. Tra i solisti anche quest’anno nomi di prestigio internazionale, dalla soprano Cecilia Bartoli al violoncellista Mischa Maisky, dalle pianiste Lilya Zilberstein e Khatia Buniatishvili al violinista Renaud Capuçon.  

Orino, musica nella Notte delle stelle

Mercoledì 9 agosto concerto dell’Ensemble Perseidi nella chiesa di S. Lorenzo
concerto Orino, dalla locandina

Un trio tutto al femminile con due musiciste di origine polacca in concerto, mercoledì 9 agosto (ore 21), nella Notte delle Stelle nella chiesa di S. Lorenzo a Orino (Varese). È l’Ensemble Perseidi, formato da Joanna Piszczorowicz al violino barocco, Giulia Gillio Gianetta al violoncello e Zofia Kozlik al clavicembalo. Suonerà brani di Bonporti, Somis, Leclair, Perrone e Platti.
L’appuntamento, che rientra nella rassegna Interpretando suoni e luoghi, è finanziato dalle comunità montane Piambello e Valli del Verbano e è organizzato dall'Associazione Cameristica di Varese in collaborazione con il comune di Orino. Ingresso libero.
Prossimi concerti di Interpretando suoni e luoghi:
*CADEGLIANO VICONAGO
, venerdì 18 agosto (ore 21), nella chiesa di Sant’Antonio, Simone Libralon alla viola suonerà musiche di Bach.
*MONTEVIASCO DI CURIGLIA, sabato 19 agosto (ore 16.30), nella chiesa parrocchiale suonerà l’ArmoniEnsemble Guitar Trio. I musicisti Palma di Gaetano flauto, Giordano Muolo clarinetto e Vincenzo Zecca chitarra eseguiranno brani di Paradiso, Scappini, Gershwin, Warren.

Arpe e rock in riva a lago

Dopo i concerti di Enrico Ruggeri e di Jazz in Maggiore il parco a lago di Luino torna a essere il palcoscenico di due appuntamenti musicali, stavolta dedicati alle arpe e al rock.
Sabato 5 agosto (ore 21) in programma un concerto di arpe del trio Blue Planet Ensemble. L’artista olandese Inge Frimout-Hei eseguirà melodie antiche accompagnata dalla figlia Kyra Frimout e da Giada Masella.
Scenario immutato ma repertorio musicale di tutt’altro registro attendono invece il pubblico lunedì 14 agosto. In scena il rocker e cantautore Omar Pedrini, ex chitarrista, paroliere e cantante dei Timoria. Questo concerto, inizialmente previsto in piazza Libertà, è stato spostato al parco a lago per effetto delle norme sulla sicurezza sopravvenute dopo gli incidenti di Torino.
«Sono cambiate le norme sulla sicurezza e anche i costi per organizzare gli eventi sono vertiginosamente aumentati» ha dichiarato il presidente della Pro Loco Mario Gambato. «In accordo con le autorità comunali abbiamo deciso che il grande parco si rivela il luogo più 'collaudato' per fare i nostri concerti». 

Ritorna il festival Jazz in Maggiore

Dal 28 luglio al 6 agosto concerti di musica jazz a Luino, Germignaga, Laveno Mombello e Maccagno
parco a lago

Prenderà il via venerdì 28 luglio la nona edizione di Jazz in Maggiore, festival ideato e organizzato dall’Associazione Rinascenze. Fino al 6 agosto cinque appuntamenti a Luino, Germignaga, Laveno Mombello e Maccagno. Inizio sempre alle 21.30. In programma:
JAZZ IN MAGGIORE
*28 luglio, LUINO, parco a lago, Peter Erskine and the Dr. Um Band con Peter Erskine batteria, John Beasley tastiere e pianoforte, Bob Sheppard sax, Benjamin Shepperd basso;
*29 luglio, GERMIGNAGA, piazza Partigiano, Pat Metheny Story con Fabrizio Spadea chitarra, Roberto Olzer pianoforte, Paolo Pasqualin batteria, Roberto Mattei contrabbasso, Loris Stefanuto percussioni;
*30 luglio, CERRO DI LAVENO, Palazzo Perabò, Paolino Dalla Porta “Future Changes” Quartet con Nicolò Ricci sax tenore, Dario Trapani chitarra elettrica, Riccardo Chiaberta batteria, Paolino Dalla Porta contrabbasso.
IN MAGGIORE OFF
*5 agosto, LUINO, Spazio Vivi 33, Tributo a Pixinguinha;
*6 agosto, MACCAGNO, Auditorium, Tributo a Enzo Jannacci (ingresso euro 9 solo per quest’ultimo concerto, a titolo di raccolta fondi per l’associazione: tutti gli altri concerti sono gratuiti e avranno inizio alle 21.30).

Condividi contenuti