Edizione n.42 di mercoledì 11 dicembre 2019

baita del fondista

Cunardo, sagra alla Baita del fondista

Dal 2006 oltre 100 volontari impegnati a sostegno dell’ultracentenario asilo
sagra della patata a Cunardo

A Cunardo (Varese), da venerdì 4 a domenica 6 agosto, torna alla Baita del fondista (via per Bedero) la Sagra della patata, nata nel 2006 per sostenere l’asilo allora a rischio chiusura. Cena tutti i giorni (dalle 19) e domenica anche a pranzo (dalle 12 con animazione per bambini dalle 14.30 e merenda alle 16). Tutto a base di patata fresca italiana.
Una squadra di oltre cento persone è pronta a servire i mille posti allestiti, tutti al coperto e serviti da wi-fi libero. L’intero incasso è destinato al bilancio dell’asilo, scuola paritaria che da oltre 130 anni accoglie i bambini della comunità. La Baita del fondista sarà raggiungibile in auto (fino ad esaurimento dei parcheggi), con i bus navetta in partenza dal parcheggio Tigros (via Varesina) oppure a piedi e in bicicletta sulla pista ciclabile della Valganna (da Ganna o da Ponte Tresa).
Nel 2016 sono state servite ai tavoli più di 12.000 portate (2.300 i piatti di gnocchi) e anche nei primi dieci anni della festa i dati parlano da soli. Dal 2006 ad oggi sono stati cucinati 340 quintali di patate (provenienti dal Veneto, dal Piemonte e dalla Puglia), di cui 22 solo di patatine fritte (tutti da patata fresca).Sono stati serviti 11.000 chili di gnocchi, 22.000 frittelle di patate e sono stati distribuiti 1.200 chili tra ketchup e maionese.
Informazioni su sagra e menù sulla pagina facebook ufficiale della Sagra della patata di Cunardo. 

Condividi contenuti