Edizione n.34 di mercoledì 21 ottobre 2020

Asst Sette Laghi

Varese, convegno sul diabete in gravidanza

In programma il 13 ottobre 2017

Una gravidanza in paziente con diabete, in assenza di cure preventive adeguate, può rappresentare un rischio notevole sia per la madre sia il bambino. Oltre l'incremento di aborti e malformazioni congenite e di una maggiore incidenza di macrosomie, vi è una possibilità cinque volte maggiore rispetto alla norma di andare incontro a morte perinatale. Di fondamentale importanza risulta pertanto una consultazione prima del concepimento e un rigoroso controllo del diabete durante la gestazione. 
"Il diabete in gravidanza: dallo screening al follow up post partum" sarà il filo conduttore di un convegno in programma il 13 ottobre a Varese nell'aula magna dell'Università dell'Insubria in via Dunant 3. Sarà presieduto dal professor Luigi Bartalena e si svolgerà sotto la responsabilità scientifica della dottoressa Cristina Romano, rispettivamente direttore e dirigente medico dell'Uoc Endocrinologia dell'ASST dei Sette Laghi di Varese.
Moderatori e relatori saranno: Massimo Agosti, Luigi Bartalena, Barbara Lischetti, Patrizio Marnini, Giuliana Bianchi, Antonella Cromi, Eugenia Dozio, Edoardo Duratorre, Fabio Ghezzi, Ennio La Rocca, Roberto Puricelli e Cristina Romano (Varese); Alessandro Roberto Dodesini e Elena Ciriello (Bergamo); Ivano Franzetti (Gallarate); Alessandra Ciucci (Mariano Comense); Matteo Bonomo, Nadia Cerutti, Nicoletta Dozio, Basilio Pintaudi, Veronica Resi, Marina Scavini, Maria Teresa Castiglioni (Milano); Salvatore Mastrolia (Monza); Annunziata Lapolla (Padova); Elisabetta Lovati (Pavia); Stefano Balducci (Roma).

Varese, nella sanità 267 nuovi assunti e investimenti per 4,5 milioni

Nell'Asst Sette Laghi sono previsti per l'anno in corso acquisti e opere per tecnologie, edilizia, informatica e arredi

Per l'anno in corso nella sanità varesina saranno acquistati beni strumentali e realizzati lavori edili per circa 4,5 milioni di euro. Al potenziamento strutturale e aggiornamento tecnologico nei settori Approvvigionamenti, Ingegneria clinica, Sistemi informativi ed Edilizia dell'Azienda sociosanitaria dei Sette Laghi si accompagna il pacchetto di 267  nuovi assunti in otto mesi, tra cui 141 infermieri e 53 medici, che ha ringiovanito l'età media dei dipendenti fino a meno di 47 anni.
1,2 MILIONI IN INGEGNERIA CLINICA
Il piano aziendale di investimenti 2020, deliberato il 30 settembre 2020 dal direttore generale Gianni Bonelli, racchiude il maggior numero di acquisti nell'Ingegneria clinica con oltre un milione e 200mila euro, Tra gli investimenti più consistenti, un ecocardiografo da 80mila euro per la Cardiologia varesina e diversi ecografi, per l'Ostetricia e Ginecologia, per la Rianimazione, la Radiologia, la Dialisi, l'Oculistica e l'Urologia.
Prevista poi l'acquisizione di un arco a C per le sale operatorie del Circolo del valore di 145mila euro e altre apparecchiature più piccole che andranno in parte a sostituire o integrare il parco macchine di varie strutture aziendali. In particolare, numerose acquisizioni tecnologiche e strumentali riguarderanno diverse sedi ambulatoriali territoriali, dal poliambulatorio di via Monterosa a quello di Arcisate, Gavirate, Comerio, e quelli ospedalieri di Cittiglio e di Angera.
1,4 MILIONI PER SISTEMI INFORMATIVI
Per i Sistemi Informativi sono stati stanziati un milione e 400mila euro. Sono destinati a realizzare l'interoperabilità con la piattaforma regionale finalizzata ai pagamenti online, ad aggiornare l'applicativo che gestisce gli appuntamenti per le prestazioni sanitarie con nuove funzionalità via Internet rivolte ai cittadini e ad acquisire un nuovo software, denominato Vicino@TE, che permette una comunicazione completa tra gli operatori sanitari e i familiari dei degenti relativamente alle informazioni sulle condizioni cliniche dei pazienti, particolarmente utile in un contesto come quello attuale in cui sono ancora in vigore le misure che limitano l'accesso dei visitatori nei reparti.
E' stata finanziata anche l'estensione della cartella clinica informatizzata per le sedi di Angera e Del Ponte e il suo completamento dell'ambito infermieristico, oltre al potenziamento della sicurezza informatica dei sistemi informativi e al miglioramento dell'integrazione tra i vari applicativi aziendali.
EDILIZIA A CITTIGLIO, DEL PONTE, LUINO E TRADATE
Per interventi di edilizia o comunque strutturali, sono complessivamente a disposizione oltre un milione e 300mila euro. Comprendono, tra le altre cose, la sostituzione dei gruppi rotanti di Cittiglio (358mila euro), il condizionamento del Padiglione Leonardo al Del Ponte (150mila euro), il rifacimento del tetto di Luino (400mila euro), e il proseguimento dei lavori al Padiglione Monoblocco di Tradate (160mila euro).
NUOVE ASSUNZIONI
Negli ultimi otto mesi l'Asst dei Sette Laghi ha portato a termine 267 nuove assunzioni tra 53 medici, 141 infermieri, 58 Oss e 15 amministrativi, ringiovanendo l'età media dei dipendenti a meno di 47 anni. Il personale infermieristico è andato a rafforzare reparti strategici come Medicina Covid+, pronto soccorso e la gestione tamponi sia all'Ospedale di Circolo sia sul territorio (ATS e Malpensa).
Con i nuovi ingressi all'Ospedale di Circolo e nelle altre strutture dell'Asst il totale dei medici in servizio è salito a 821 (di cui 48 in regime di collaborazione a tempo determinato) con 31 unità in più rispetto al 1° gennaio, gli infermieri in organico sono aumentati di 39 unità per un totale di 2288, gli OSS di 23 unità per un totale di 610. L'età media del personale di ASST Sette Laghi si attesta oggi a 46,89 anni contro i 47,84 del 2018 con una diminuzione media di quasi un anno. 

Condividi contenuti