Edizione n.19 di mercoledì 23 maggio 2018

Areu

Cittiglio e Tradate, il 112 spiegato ai bambini in ospedale

Nuova tappa del progetto Areu “La chiamata di soccorso”
Operatori spiegano attraverso il gioco

L'Ospedale di Cittiglio venerdì 20 e poi l'Ospedale di Tradate martedì 24 aprile 2018 (sempre dalle 14,30 alle 16,30) saranno le prossime tappe del progetto “La chiamata del soccorso”, indirizzato a bambini e ragazzi ricoverati nelle pediatrie. Dopo il primo incontro con i bambini ricoverati all'Ospedale Del Ponte, gli infermieri della Articolazione Aziendale Territoriale 118 (Aat 118) e gli operatori tecnici della Centrale Unica di Risposta, Numero Unico Europeo dell’Emergenza (Cur Nue 112) spiegheranno loro la funzione del numero 112.
L'iniziativa, nata in collaborazione con il Dipartimento della Donna e del Bambino dell'Asst dei Sette Laghi di Varese, diretto dal dottor Massimo Agosti, mira a far conoscere ai piccoli pazienti e ai loro genitori l’uso del Numero Unico per le Emergenze 112 attraverso giochi e attività didattiche. Poter esprimere dubbi e curiosità e confrontarsi con esperti preparati ad intervenire in caso di emergenza, può essere un modo piacevole di imparare a riconoscere e poi affrontare i pericoli.
Gli operatori di Areu metteranno a disposizione l'esperienza e il lavoro già acquisiti con gli alunni delle scuole. Nel corso degli incontri cercheranno di riportare i bambini, che si trovano in una situazione particolare come quella del ricovero, alla quotidianità e distrarli, ma allo stesso tempo di insegnare qualcosa di utile nella vita di tutti i giorni.

Condividi contenuti