Edizione n.7 di mercoledì 14 febbraio 2018

“Scienza e tecnologia a tutto tondo”

Studi dopo la maturità, percorso dell'Università dell'Insubria per una scelta consapevole

Coinvolti nel progetto “Scienza e tecnologia a tutto tondo” circa 120 studenti dei licei scientifici di Tradate, Varese, Bisuschio e Gallarate
Varese, Università

Che cosa lega un gruppo di scienziati, di economisti e di esperti di scienze della comunicazione, specializzati in diversi ambiti di studio e di ricerca? Come si collega un esperimento sulla dispersione del calore o sulla respirazione con un progetto industriale in ambito scientifico? Perché un consulente ambientale deve avere competenze economico-aziendali? Un progetto-pilota in ambito biotecnologico può diventare una start-up di successo?
A Varese l’Università dell’Insubria ha lanciato un percorso formativo trasversale e multidisciplinare per una scelta consapevole degli studi dopo la maturità nell’anno accademico 2017/18. Il progetto “Scienza e tecnologia a tutto tondo” propone a circa centoventi studenti di quattro classi di scuole superiori della provincia di Varese ambiti di studio, ricerca e lavoro molto diversi tra loro ma che possono essere legati da un filo conduttore, così da favorire una valutazione a 360° delle opportunità di studio a livello universitario.

L’iniziativa è stata strutturata su quattro moduli settimanali, di venticinque ore circa, uno ciascuno per le quattro scuole coinvolte.
Il primo modulo si è svolto tra il 15 e il 19 gennaio 2018 e ha visto la partecipazione di una classe III del liceo scientifico “Curie” di Tradate. Il secondo modulo (22-26 gennaio) è stato organizzato per una classe V del liceo scientifico “Ferraris” di Varese. Gli ultimi due moduli si terranno a giugno (4-8 giugno, classe III liceo scientifico-Isis “Valceresio” di Bisuschio; 11-15 giugno, classe IV liceo scientifico “Da Vinci” di Gallarate).
Il percorso didattico di ogni modulo si articola in lezioni teoriche, momenti interattivi e di lavoro di gruppo, esperimenti in laboratorio e visite in azienda. Il progetto si inserisce nei percorsi di alternanza scuola/lavoro e piano nazionale lauree scientifiche (Pnls), che da diverso tempo vedono coinvolti i Dipartimenti dell’ateneo varesino come sede ospitante di gruppi di studenti e classi delle scuole superiori. 

Condividi contenuti