Edizione n.30 di mercoledì 22 settembre 2021

Campagna vaccinazione, concluse le attività dell’Unità mobile vaccinale di Anci Lombardia      

Tappa in oltre 30 Comuni, vaccinate 6777 persone

Con il mese di agosto si sono concluse le operazioni dell’Unità mobile vaccinale messa a disposizione da Anci Lombardia in collaborazione con AREU Lombardia (Agenzia Regionale di Emergenza Urgenza), Ats, Asst, Esercito e Protezione Civile. Il camper attrezzato a farmacia mobile per il trasporto, conservazione e diluizione dei vaccini, collegato con i sistemi informatici regionali per consentire le registrazioni relative delle vaccinazioni eseguite localmente, si è fermato dopo aver fatto tappa, tra aprile e agosto 2021, in oltre trenta comuni. Tra essi, Maccagno con Pino e Veddasca, Dumenza, Agra, Valsolda, Val Cavargna, Nesso, Lezzeno, Zelbio, Pognana Lario, Veleso, Bellagio, Desio, Carate Brianza, Bovisio Masciago, Limbiate, Varedo, Valgoglio, Monte Isola, Magenta, Luino, Laveno Mombello, Castiglione delle Stiviere, Milano, Lodi, Lissone, Bergamo, Manerbio del Garda.
L'attività sul territorio ha permesso di vaccinare 6777 persone: 2220 over 80 e disabili intrasportabili; 3204 homeless presso centri diurni, mense e dormitori; 1353 over 60 nel corso di vax day.
L’iniziativa intrapresa da AnciI Lombardia e coordinata da AREU è iniziata alla fine di marzo 2021. Intento, sviluppare un intervento a vasto raggio di sanità pubblica e integrare l’azione dei centri Vvaccinali massivi e delle altre formule di maggior prossimità dell’offerta già in corso. L’Unità di crisi regionale per la campagna vaccinale anti Covid-19 istituita da Regione Lombardia, di cui fa parte anche la Segreteria generale di Anci Lombardia, ha ritenuto indispensabile impostare strategie che consentissero di vaccinare ai loro domicili persone impossibilitate ad uscire di casa, raggiungere località isolate e fasce di popolazione con gravi difficoltà e fragilità oppure restie a recarsi ai centri vaccinali
Se dapprima l’iniziativa era programmata per tre mesi, la sua validità e utilità per i comuni ma anche per l’intero sistema, ha indotto a una proroga di ulteriori due. Raggiunto un complessivo investimento di 35mila euro, frutto di donazioni da amministratori lombardi e di risorse di bilancio. A fine progetto tutte le attrezzature utilizzate sul camper saranno lasciate in disponibilità ad AREU. Anci Lombardia ha poi partecipato alla fase “Isole minori Covid free” operazione nazionale sulle isole minori in modo da massimamente coprire con vaccino le popolazioni residenti. In Lombardia, l'iniziativa ha interessato Montisola, sul lago d'Iseo.